Utente 164XXX
Buonasera,

mia madre, di 76 anni, ha fatto 11 giorni fa un holter cardiaco di cui nel seguito riporto il referto.
"Ritmo sinusale durante tutta la registrazione, con regolari variazioni della frequenza cardiaca, media 70 b/min, conduzione a morfologia BBSx.
Assenti pause patologiche e bradicardie spiccate.
Extrasistoli ventricolari numerose, normomorfe, non precoci, a volte in brevi tratti a cadenza trigemina, rarissime coppie con RR superiore a 400 msec.
Extrasistoli sopraventricolari frequentissime, con alcune coppie e anche sequenze (TSV), della durata più lunga di 23 battiti, con frequenza massima 125 b/min.
Non valutabile il tratto ST-T.
Non vengono segnalati sintomi specifici nel diario paziente."

Che gravità ha il quadro sopra descritto? Mia madre assume già 1,25 mg di congescor al giorno per i battiti cardiaci e soffre di ipertensione. Le extrasistoli vanno curate? Quelle evidenziate possono essere maligne?
Grazie1

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No non sono maligne ma vanno curate dal momento che sono il preludio ad una fibrillazione atriale.
Non mi pare che il congescor le funzioni
Sarebbe meglio optare per altri farmaci come amiodarone o propafenine o flecainide.
Ma sicuramente il suo cardiologo la indirizzerà.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie, Dott. Cecchini!