Utente 385XXX
Buongiorno, a giugno come ogni anno, mi reco dal dermatologo per il controllo dei nevi con relative foto dettagliate come da prassi. Tutto bene tranne che per un nevo in particolare che il dermatologo ha definito "nevo melanocitico in accrescimento" guardando la foto ingrandita sembrava composto da tante minuscole lentiggini, e mi ha detto di non preoccuparmi perchè non era niente di grave, ha solo detto che ha notato a distanza di un anno un accrescimento appunto di mezzo millimetro, e mi ha consigliato l'asportazione chirurgica e l'esame istologico. Io per un ulteriore parere mi sono rivolto ad un primario di un centro di diagnosi e cura delle patologie dermatologiche che mi ha tranquillizzato dicendomi: guarda a me sembra un nevo standard non ci vedo nulla di atipico tanto da asportare chirurgicamente, quasi scandalizzandosi per la diagnosi del dermatologo. Mi ha poi detto tra 4 mesi lo rivediamo così da tenerlo sotto controllo.
Ora, sono un pò confuso nel senso che non riesco a capire questi pareri decisamente discordanti e nel mio caso quale sarebbe la cosa giusta da fare.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Difficile esprimere un parere a distanza.Puo'esporre al dermatologo il punto di vista del collega e ri sentire la sua opinione. Prego.