Utente 306XXX
Gentili dottori, ho 25 anni e sono in buona salute, ho tutti i valori del sangue ottimi, purtroppo però, in estate il caldo mi distrugge totalmente, mi fa sentire debole, spossata e stanca, per questo evito di uscire nelle ore calde perché questo mi provoca ipotensione. Stamani sono dovuta uscire per forza di cose, già per strada ho iniziato ad avere leggero capogiri, gambe deboli, forse complice anche il ciclo arrivato stanotte con sintomi annessi. Ecco cje entrata in un negozio ho dovuto sedermi a terra perché non mi reggevo in piedi e mi girava forte la testa, mi hanno bagnato, ho bevuto e poi mangiato qualcosa. Ora sto meglio ma sono ancora spossata e debole. Siccome tra pochi giorni dovrò partire per un crociera in luoghi caldi volevo dei consigli su come attrezzarmi. È il caso di andare dal medico per farmi prescrivere dei farmaci di emergenza? O esistono anche rimedi omeopatici al problema? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
l'ipotensione costituzionale è sgradevole specie con il caldo ma non pericolosa.
Anzi statisticamente chi ne è affetto vive più a lungo!!
:-)

Impari a gestirla: appena sente sintomi di svenimento si metta sdraiata e non si faccia prendere dall'ansia.

Mangi con un pizzico di sale in più e beva almeno 2,5 lt di acqua durante la giornata, meglio se bevande tipo Gatorade ecc.

I farmaci sono inutili: tuttavia se il Curante è d'accordo chieda la prescrizione di un alfa 1 atimolante come la Midodrina da prendere solo in caso di effettivo bisogno. Tuttavia non si aspetti miracoli.

Buona crociera e si diverta!!!!
V.C.