Utente 824XXX
Salve,il mio problema è che a pene in erezione la mia difficoltà e quella di aprirlo totalmente, credo che sia il frenulo che nel momento in cui giungo al di sotto della cappella poi comincia a tirare, infatti anche il pene nella parte superiore, comincia a piegarsi in avanti. Durante rapporti sessuali si lacera ma nn si rompe, infatti perde sangue.
Vorrei chiedere se è possibile anche manualmente, pur sapendo che provocherà un certo dolore, rompere il frenulo, oppure durante un rapporto utilizzare una certa energia per romperlo. grazie per la disponibilità
[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,vedo che ha un'ottima predisposizione al sado-masochismo...Altro é la lacerazione spontanea del frenulo intracoitale,altro é autodeterminarla.Un medico serio non può appoggiare il Suo progetto che,tralaltro,provocherebbe una emorragia da non sotovalutare.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 824XXX

Iscritto dal 2008
Ok grazie per la consulenza, allora le chiedo se è un problema di frenulo corto o meno, perchè in erezione riesco a scoprire il pene ma fino a metà all'incirca, dopo di che sento che il frenulo oppone resistenza, la mia domanda è durante un rapporto è possibile che ri rompa senza creare problemi più gravi??
Grazie per la disponibilità
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...certo che si può rompere,a come si può avere la certezza senza poter vedere di persona?Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 824XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille, le chiedo gentilmente un'ultima cosa, posso stare tranquillo sul fatto di non soffrire di fimosi, e di frenulo corto dato che a pene rilassato l'apertura è totale e indolore, mentre a pene eretto l'apertura è quasi totale ma avvertendo la resistenza abbastanza rigida del frenulo???? perchè durante un rapporto è capitato che magari con penetrazioni più decise avessi perdite di sangue con successiva perdita di erezione proprio per questo motivo...
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...é come dice Lei.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 824XXX

Iscritto dal 2008
Sinceri ringraziamenti, adesso posso stare più tranquillo.
Ancora cordiali saluti.