Utente 135XXX
Salve a tutti. Ho bisogno di effettuare una colecistectomia laparoscopica, poichè ho calcoli multipli a rosario e di piccole dimensioni, dunque facilmente introducibili nel coledoco. Prendo la pillola anticoncezionale ( Arianna ) a scopo terapeutico da anni, dato che soffro di ovaio micropolicistico ed endometriosi. La sospensione della pillola mi provocherebbe una serie di rischi e dolori non indifferenti. Vorrei sapere quanto tempo prima delll'intervento è necessario sospendere la pillola, considerate anche le mie patologie ginecologiche.
Spero in una risposta celere.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Marco Mongelli
24% attività
4% attualità
12% socialità
()
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Salve,
l'utilizzo della pillola anticoncezionale aumenta il rischio di formazione di coaguli all'interno dei vasi sanguigni (motivo per cui prima della prima prescrizione solitamente si eseguono screening di coagulazione). La laparoscopia aumenta anch'essa il rischio di formazione di questi coaguli, motivo per cui prima degli interventi chirurgici in elezione è richiesta la sospensione della pillola anticoncenzionale.
Nel nostro ospedale la pillola viene fatta sospendere circa 1 mese prima dell'intervento chirurgico.
[#2] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
Salve dottore, la ringrazio per avermi risposto. Mi chiedevo come sia possibile una tale discrepanza in materia; come mai non esiste una procedura univoca a riguardo? Sei dottori su otto mi hanno risposto che non c'è bisogno di sospensione, poiché la degenza è davvero molto breve; al massimo si può fare una cura di qualche giorno con eparina, considerando anche le complicazioni a cui potrei andare incontro sospendendo la pillola per così tanto tempo. Io davvero non capisco come possa non esistere un'unica procedura in tutti gli ospedali. Sono confusa e, a questo punto molto preoccupata.
[#3] dopo  
Dr. Marco Mongelli
24% attività
4% attualità
12% socialità
()
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
La medicina purtroppo Signora, non è una scienza esatta e diversi ospedali possono adottare procedure differenti ma ugualmente efficaci.
Se esiste una controindicazione assoluta alla sospensione della pillola anticoncezionale (ne parli col suo ginecologo) è indicata la profilassi antitrombotica con eparina che controbilancia il rischio di formazione di trombi.
Le due procedure sono ugualmente valide ed efficaci
[#4] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
Dunque è possibile! La ringrazio, mi ha rassicurato molto!
Le auguro buon lavoro e buona giornata
Cordiali saluti