Utente 828XXX
Buonasera.
Vi espongo il mio problema che si potrae ormae da diversi anni.
3 anni fa nell'agosto 2005,ho cominciato ad avere dei problemi a livello del glande con bruciore e arrossamento e fastidi alla gola.
Cio' mi ha comportato un senso di stanchezza e debolezza,soprattutto alle gambe e mi e' stato detto percio' di fare degli esami specifici.
Dopo aver fatto infatti un tampone uretrale al pene e alla gola e esami dello sperma e delle urine con antibiogramma mi e' stato riscontrata la presenza di stafilococco aureo ed epidermidis, carica abbondante.
A quel punto ho cominciato una terapia antibiotica di "eritromicina" interrotta pero' dopo 3 giorni perche' il farmaco mi provocava allergia.
A quel punto mi e' stato prescritto dal mio medico un ciclo di due settimane di "moxifloxacin", che pero' e' risultato inutile e non ho continuato.
A quel punto, pensando che magari il problema si potesse risolvere da solo, ho sottovalutato la situazione(purtroppo anche a causa della sufficienza del mio medico) e solo nel maggio 2006 ho provato un altra terapia antibiotica di 2 settimane di "levofloxacin", probabilmente interrotto troppo presto.
Fine 2006 oltre al lieve bruciore che la infezione comportava e' spuntato una rossore sempre piu' evidente del glande, e dei condilomi nello scroto.
Dopo un po' mi son state prescritte un altra terapia antibiotica:
"ciproxin" per un mese che e' riuscite a debellare il solo stafilocco epidermidis.
Dopo un po' di mesi ho provato anche l'antibiotico "amoxicillina" un mese e mezzo e a quel punto andando da un medico specialista mi e' stato diaognisticato oltre all'infezione, anche un papilloma virus, contratto da tre anni!
Ho cominciato percio' nel Febbraio 2008 la terapia LASER per debellare il virus e nel luglio 2008 la terapia di vaccini Gardasil per potenziare le difese immunitarie( con ultimo ciclo a Dicembre 2008 ) tralasciando pero' l'infezione, visto le rassicurazione del medico specialista, poiche' (secondo sue parole) l'organismo era troppo impegnato e debellare il virus per riuscire pure a combattere efficacemente l'infezione e che una volta eradicato il virus sarebbe spontaneamene andato via a nche lo stafilococco.
Andando da un altro medico per un altro parere mi e'stato pero' prescritto un altro antibiotico,il "miocamen" (una al di) perche' secondo il suo parere la mucosa del pene era rovinata e leucoplasica, e anche tre pomate da alternare con un giorno di pausa,"disamix","gentalyn","aureomicina", per un mese.
Secondo voi e' giusto questo trattamento? riuscira' a passare questa maledetta infezione o dovro' conviverci tutta la vita?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

per una problematica come la sua dovrebbe avere la costanza di seguire le indicazioni del suo specialista o rivolgersi ad un dermatologo che possa consigliarle le terapie più idonee
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 828XXX

Iscritto dal 2008
Allora, son tornato dallo specialista che mi sta curando per il virus del papilloma, mi ha detto di interrompere le pomate e l'antibiotico prescritte dall'altro medico, il suo pensiero per adesso e' quello di debellare prima il virus, afferma che il rossore e' normale che ci sia poiche' e' da tanto tempo che ho l'infezione e perche' la mucosa e' stata maltratta in questi mesi dalla terapia LASER, appena finita la terapia, mi ha prescritto una crema "turn over" per rinutrire la pelle e successivamente rifare tutti gli esami tra cui tampone,spermiocoltura e urinocultura per vedere quali sono effettivamente i germi presenti, vedere quali sono gli antibiotici piu' efficaci e colpire una volta per tutte anche le infezioni, poiche il mio sistema immunitario potrebbe essere adesso ingolfato dal virus e le contemporanee infezioni.
pensa sia giusta la terapia dell'ultimo medico?
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
mi sembra sulla giusta strada e quindi la segua e soprattutto segua tutte le indicazioni ricevute.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com