Utente 388XXX
Buongiorno, scrivo qui perché vorrei un parere che mi possa tranquillizzare o meno prima di rivolgermi fisicamente a uno specialista.
Da qualche giorno ho un forte dolore alla base del pene, dalla parte del pube. Diciamo che la zona del pube più vicina al pene, se toccata, mi provoca un discreto dolore. Tastando più attentamente sento una zona del pube più dura, come ci fosse qualcosa dentro.
Questo penso si sia verificato in seguito a numerosi rapporti sessuali consumati in pochi giorni che forse mi hanno fatto infiammare la zona, ma potrei sbagliarmi.
Cosa potrebbe essere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,penserei,a naso,ad una microtrombosi venosa che,comunque,non ha alcun ruolo nel meccnismo erettile,né richiede alcun provvedimento terapeutico.Il dato clinico di rapporti ripetuti può avere un ruolo ma uno specialista reale potrà valutarne la eventuale portata.Cordialità.