Utente 375XXX
Salve,sono un ragazzo di 19 anni e da diverso tempo ho dei sintomi come: eiaculazione precoce, bruciore durante l'eiaculazione e a volte dolore ai testicoli ed anche un senso di pesantezza dietro, all altezza del pireneo. Non sopportando più questi sintomi ho preso coraggio,ho parlato con la mia famiglia e sono andato da un urologo. Lui mi ha diagnosticato la prostatite e mi ha anche prescritto tutti gli esami del caso. Inoltre si è accorto che ho il frenulo breve,ed ha trovato opportuno procedere con un intervento di frenulotomia. Ritirati i referti degli esami ho avuto risultati negativi per ogni tipo di battereo o virus. Il suo consiglio è stato di aspettare dopo aver ripreso l'attività sessuale per vedere se persistono i sintomi. Quello che volevo chiedere è: è un buon consiglio? C'è forse qualcos'altro più indicato da fare? Grazie in anticipo per la vostra disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il vantaggio dello specialista di riferimento,che ha avuto il privilegio di visitarla é tale che conviene seguire i suoi consigli,peraltro condivisibili. Eseguirei,comunque,uno spermiogramma con coltura.Cordialità.