Utente 393XXX
Salve dottori,sono un ragazzo di 28 anni.sono una persona abbastanza ansiosa,è vero,ma questa situazione non so se attribuirla all'ansia visto che mi da abbastanza fastidio.capita in particolare il piu delle volte che se mi giro sul lato sinistro del corpo quando sono a letto ho davvero una brutta sensazione.infatti vengo preso come di soprassalto perchè sento il respiro molto pesante e il cuore batte forte.è una cosa che va avanti da un pò di tempo e non riesco a venirne fuori.è vero che spesso durante la giornata ho battito tra gli 80 e 90,battito del quale mi accorgo spesso,e ho perenemmente il collo duro e che mi da sensazione di formicolio,però non riesco a collegare queste cose con il nuovo sintomo che ho da qualche settimana e veramente mi fa paura.dall'ansia per avere problemi cardiaci a inizio giugno ho fatto ecg ecocolordoppler cuore e tsa ed era tutto apposto però da allora la situazione non è migliorata,anzi,e ho appunto questi formicolii al collo,battito forte e soprattutto questa cosa che dormendo a sinistra mi manca il respiro.il cardiologo dice che con gli esami negativi devo stare tranquillo e il mio dottore dice che al massimo ciò puo essere causato che ho molta aria nello stomaco e questa può premere ma secondo lui non c'è nulla.io non so piu che fare invece.cosa ne pensate?

Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Deve rivolgersi a un bravo psicoterapeuta. Noi cardiologi non possiamo esserle di alcun aiuto, poichè quel che riporta non è imputabile al cuore.
Cordialmente