Utente 394XXX
Salve, sono un giovane ragazzo, ieri ho avuto un rapporto sessuale con una ragazza che conosco da molto e di cui so di essere il secondo ragazzo con cui ha fatto sesso. Il rapporto è stato completo e c'è stato anche un rapporto orale da parte mia soffermandomi soprattuto sul clitoride mentre stimolavo con le dita. La mia preoccupazione è che in fondamentale non so se questa ragazza è sana, io di me ne sono certo. Mi preoccupa di più il rapporto orale, esso cosa può comportare? Che sintomi potrebbero preoccuparmi e dopo quanto potrei avvertirli ? Vi ringrazio in anticipo sperando di chiarire i miei dubbi. E sapendo che la prossima volta userò precauzioni.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il rapporto sessuale non protetto espone a rischi per tutte le malattie sessualmente trasmissibili.
Da qui non possiamo fare percentuali prognostiche specifiche a prescindere dal suo racconto, limitandoci a raccomandare un controllo specialistico venereologico in caso di insorgenza di lesioni escoriative, vescicolari, papulose o in occasione di perdite uretrali di qualsiasi genere. Nell'occasione il venereologo potrà prescrivere ulteriori e specifiche analisi sierologiche in base al caso. Utile nel frattempo l'astensione da ulteriori rapporti, specie non protetti.
Cari saluti
Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la risposta tempestiva, puo dirmi orientativamente dopo quadti tempo potrebbero esserci questi primi sintomi?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
fa pochi giorni un mese e mezzo circa in base alle patologie.
Cari saluti.
Per approfondimenti personali in tema di MST
www.venereologo.it
Cari saluti