Utente 394XXX
salve dottore, tre anni fa mi hanno riscontrato una cisti mesenterica di circa 10,5 cm, purtroppo il chirurgo della mia zona non ha voluto operarmi in quanto il rischio della riuscita dell'operazione era molto alto e in più non presentavo nessun fastidio.... ora in questi tre anni ho fatto dei controlli periodici ma ad oggi la cisti è diventata di 14 cm, è situata in sede mesogastrica mediana-paramediana destra, con pareti sottili e contenuto omogeneo ed ipointenso in T1w ed ipertenso in T2w, indovata nel contesto della radice del mesentere.... visto che ad oggi mi sconsigliano l'operazione chiedo a voi se vi sia una cura o una dieta che posso eseguire per evitare che continui a crescere così, o che almeno ne rallenti un minimo la crescita..... la ringrazio anticipatamente! buona serata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
No, non esistono. Prego.
[#2] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
per tale patologia l'indicazione chirurgica e' valida anche nelle forme asintomatiche.
Si prevengono così eventuali complicanze acute di tipo perforativo o occlusivo soprattuto per cisti di discrete dimensioni.
Solo condizioni cliniche ad altissimo rischio chirurgico possono fare prendere in considerazione
un trattamento conservativo di vigile attesa.
Saluti