Utente 379XXX
Salve,
mio marito da un mese a questa parte ha problemi di erezione durante il rapporto sessuale. Durante il rapporto ha un improvviso aumento di sudorazione e dice di avvertire un bruciore allo stomaco. Non era mai successo e accade proprio in questo periodo che stiamo cercando di avere il nostro primo figlio. Cosa ci consigliate di fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

forse si potrebbe pensare ad una problematica psicologica forse legata ad una possibile pressione, anche da parte sua, per avere rapporti solo per ottenere una gravidanza ed un futuro figlio ma, detto questo, bene ora sentire in diretta un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/1580/Fitoterapie-e-deficit-dell-erezione

http://www.medicitalia.it/salute/andrologia/111-disfunzione-erettile.html

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

potrebbe essere importante sapere se i vostri rapporti sessuali, prima della decisione di avere una gravidanza, andavano perfettamente bene o se avevano momenti di incertezza.
fattori psicologici, paura della grav idanza....., potrebbero disturbare l'erezione del suo uomo ma anche fattori vascolari potrebbero essere responsabili di un "venir meno" della rigidità e dell'erezione
consultate uno specialista che possa escludere tali elementi e possa consigliarvi qualche opportuno farmaco
cari saluti