Utente 396XXX
salve. sono un giovane di 35anni e da un po con mia moglie di 29 cerchiamo un bimbo.
siamo andati da un prof andrologo urologo famoso dalle nostre parti.
sono stato operato ad un testicolo per carcinoma piu di 10anni fa, quindi me ne è rimasto uno solo.

i miei valori a fine settembre:

testosterone libero 11.1 ( da 8.69 a 54.69)
LH 11.8 ( da 0.8 a 8.3)
FSH 13.2 ( da 1.2 a 10.1)
Prolattina 26.30 ( da 3.40 a 16.20)
Testosterone 4.40 ( da 2.41 a 8.27)

spermiogramma 4.3milioni
progressivo 3%
non progressivo 20%
immobili 77%

spermiocultura positiva con escherichiacoli.

fatta cura antibiotica di circa un mese con 2 tipi di antibiotico.
dopo 2 settimane dalla fine della cura antibiotica ho ripetuto gli esami:


i miei valori del 13 novembre:

testosterone libero 6.7 ( da 8.69 a 54.69)
LH 10.9 ( da 0.8 a 7.6)
FSH 9.60 ( da 0.7 a 11)
Prolattina 13.8 ( da 2.5 a 17)
Testosterone 343.00 ( da 245 a 1600)

spermiogramma 6 milioni
n di spermatozooi con motilità progressiva 2.220.000
n. di cellule rotonde /ml 3.000.000
progressiva rapida 0%
progressività lenta o irregolare 37%
Tot. motilità progrressiva 37%
non progressiva 28%
immobili 35%
spermatozooi con morf normale 4%

spermiocultura negativa.

in questa occasione l'andrologo mi ha visitato nuovamente è ha constatato una infiammazione alla prostata, al tatto era dolorante.

mi ha prescritto:

cevofloxacina 500mg 1 al giorno per 10 giorni per 3 mesi ( i primi 10 giorni di ogni mese)

nebid 2 fiale 1 subito e l'altra dopo 3 mese.

dopo altri 3 mesi dalla seconda fiala ripetere gli esami...
mi ha detto che se i valori non migliorano mi manderà a fare l'inseminazione artificiale...

secondo voi?
la mia paura è il nebid testosterone... ho letto che azzera gli spermatozooi...
ho letto che gli azzera quando il soggetto ha cmq valori alti di testosterone..
i miei valori di testosterone come sono? nelle prime analisi sembrano nei range...
nelle seconde il test. libero si è abbassato..
sono comunque bassi come valori?
devo fare sta cura di testosterone? ho paura che mi peggiori lo spermiogramma...
noi vorremmo subito un bimbo... ma aspettare altri 7 mesi...
cosa ne pensate?
sono andato da uno dei migliori prof di andrologia...
dopodomani sentiremo il ginecologo..
grazie



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

in effetti nel suo caso l'uso del testosterone potrebbe non giovarla, ma anzi peggiorare la situazione seminale, mentre il valore da tenere in considerazione è soprattutto l'FSH che è nei valori alti e che quindi fa pensare ad una sofferenza testicolare dove in questi casi è sempre consigliabile procedere per una tecnica PMA.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
grazie per la risposta.

se prendo il nebid è SICURO che dopo i 3 mesi dall'ultima siringa ripartono gli spermatozooi? non vorrei rimanere sterile...

prima di arrivare alla PMA potrei provare con altri farmaci in sostituzione del nebid? per aumentare il num e la qualità degli spermatozooi...

intanto provando ci sono possibilità di concepimento con i miei valori?

se si che consigli mi date?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Come già le ho detto, nel suo caso l'uso del nebid è sconsigliato mentre per valutare se e quali farmaci servono per cercare di migliorare la sua fertilità, serve una valutazione complessiva che solo la visita specialistica potrà fornire. Attualmente con i valori che ci ha riportato le probabilità di concepimento, sempre che sua moglie non abbia alcuna problematica, sono sotto il 5%.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
è possibile con i miei valori optare per una IUI?

consiglio su integratori a libera vendita per migliorare il liquido spermatico?
tipo bioarginina ecc
grazie
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
per valutare se si può procedere con una IUI serve eseguire un test di capacitazione, mentre per la terapia serve l'indicazione dello specialista anche se nel suo caso penso servano veramente a poco gli integratori.

cordialità