Utente 398XXX
Salve a tutti. Mi chiamo Andrea ho 19 anni. Presento un problema di malocclusione di terzo tipo (long face). Il dentista mi ha detto che l'unico modo per risolvere il problema è la via chirurgica della durata di circa due anni. Sinceramente non sarei molto propenso a intraprendere questa strada sia per i costi sia per un po' di timore. Eventualmente mi ha detto che si può procedere all'allineamento dei denti dell'arcata superiore con quelli dell'arcata inferiore tramite un apparecchio, ma questo postula l'estrazione di due premolari dell'arcata inferiore (mi ha parlato di allineamento, quindi i denti sotto non vanno dietro a quelli sopra). Vorrei sapere se la terza classe scheletrica si può risolvere anche in via ortodontica mediante l'applicazione di un apparecchio Damon (ho letto molte testimonianze su internet di persone che hanno risolto il loro problema con questo apparecchio).
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
il Suo problema è estetico o ha dolore?
[#2] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Io non trovo difficoltà nel masticare. Il problema è che vorrei entrare nell'esercito, ma per entrarci occorre una buona masticazione (almeno due coppie di molari in occlusione) e il mio dentista mi ha detto che la mia bocca potrebbe essere causa di esclusione. Non mi interesse più di tanto l'estetica. Volevo sapere se tramite un apparecchio riesco ad ottenere una perfetta occlusione.
[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Senza visita è difficile dirlo ma Lei ha passato "il picco di crescita" e con la sola ortodonzia temo che possa fare ben poco di radicale. Si faccia valutare da un odontoiatra se ha almeno due coppie di molari in occlusione.


le malocclusioni dentali con segni clinici o radiologici di
patologia dentale o paradentale. Il concetto di insufficienza
masticatoria non e' vincolato al numero di' denti presenti in bocca,
bensi' alla loro funzione; a tal fine viene considerata sufficiente
la masticazione quando siano presenti o due coppie di molari o tre
coppie tra molari e premolari, purche' in ingranaggio in occlusione.
Le malocclusioni dentarie che, pur in presenza del maggior numero
dei denti, non permettano un corretto ingranaggio occlusale di almeno
2 coppie di molari o 3 coppie di molari e premolari, vengono
considerate causa di "insufficienza masticatoria".

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaArticolo?art.progressivo=0&art.idArticolo=1&art.versione=1&art.codiceRedazionale=05A11990&art.dataPubblicazioneGazzetta=2005-12-27&art.idGruppo=0&art.idSottoArticolo1=10&art.idSottoArticolo=1&art.flagTipoArticolo=1 quando legge "stai per uscire dal sito medicitalia" clicchi su "continua ed apri il sito". Faccia leggere le disposizioni di legge a un dentista e valuti con lui la Sua situazione orale.
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006