Utente 400XXX
Salve a tutti,

Diversi mesi fa il mio glande ha presentato delle leggere irritazioni sul prepuzio nella parte "interna" e il glande sensibile al tatto, particolarmente sensibile è la base (anello) del glande.

Con sciacqui fatti solo con acqua non troppo fredda e nemmeno troppo calda, senza nessun sapone, le irritazioni sono scomparse ma rimane la sensibilità della base (anello) del glande che è ho sempre avuto, sin da bambino più violaceo rispetto al glande in generale.

Il glande riesco a scoprirlo completamente da flaccido e anche in erezione ma quando ho un erezione il prepuzio ha bisogno di essere portato giù con le mie dita per scoprire completamente il glande, altrimenti, da solo, senza il piccolo aiuto della mia mano, resta scoperto solo a metà.

Oggi, 17 GENNAIO, ho applicato per la prima volta Canesten é una buona idea? Inoltre ho anche iniziato, proprio oggi, a lubrificare con gel di aloe vera il prepuzio per agevolare gli esercizi di elasticità che consistono nello scoprire completamente il glande in erezione facendo dei massaggi sul prepuzio, muovendolo su e giú. Cosa ne pensate? Ho letto che ci sono in giro anche pomate per il ripristino delle mucose del glande, ho bisogno di una di quelle?

Grazie infinite
Davide.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,in medicina,la terapia segue la diagnosi,per cui le iniziative "a soggetto" possono risultare inutili e,a volte,dannose.Se il prepuzio scivola sul glande senza problemi,spontaneamente o manualmente,non c'é da preoccuparsi.Quanto a creme,pomate,gel e dispositivi esterni,nutro fieri dubbi sulla efficacia.Consulti uno specialista reale.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la risposta.

Cordiali saluti.