Utente 313XXX
Gentili dottori,
vi contatto per un piccolo problema che mi sta arrecando qualche ansia.
Poco prima di Natale ho riscontrato un piccolissimo rigonfiamento (tipo una puntina) sul lato sinistro del collo, leggermente arrossato, al tatto simile ad un pizzico o ad un bollicino sottopelle ed ho pertanto pensato si trattasse di qualcosa del genere (sebbene la zona sia ricca di linfonodi, quello non pare esserlo).
Ho continuato a sentirlo per 2-3 giorni, poi non più.
Qualche giorno fa, in seguito a prurito, l' ho riscontrato di nuovo (di dimensioni ridotte) e da lì ogni tanto avverto questo prurito e lo sento, poi non più. Stessa cosa ieri.
Il fatto che vada e venga mi fa pensare che non sia nulla di rilevante..ma essendo in prossimità dei linfonodi e causando prurito sono un po' preoccupata.
Di cosa potrebbe trattarsi?
Grazie a tutti per la disponibilità.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

direi di non allarmarsi anzitutto; orbene se la lesione persiste (non la manipoli in alcun modo) direi di farla visionare al dermatologo: troppe le ipotesi (che spaziano da banalissime follicoliti a lesioni melanocitarie acromiche, non per allarmare alcuno ma per far capire che la diagnosi non è possibile né producibile da qui).

Cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 313XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dottore,
la ringrazio per la tempestiva e gentile risposta..ma così un po' mi fa allarmare...
La pallina si presenta già oggi come una puntina, quindi rimpicciolita rispetto a ieri..questo per dire che è sempre presente, ma che diventa leggermente visibile e leggermente più grande quando, in seguito a prurito, senza pensarci, la gratto..
La farò vedere in settimana.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Prego e saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it