Utente 237XXX
Gentili dottori,
mi complimento anzitutto per il presente sito.
La domanda è la seguente. Mia moglie è da poco in gravidanza (attualmente 8-9 settimane). Ha appena effettuato alcune analisi del sangue, il parametro che più preoccupa è il seguente:
Cytomegalovirus Igg 108 U/ml (positivo > 14, negativo < 12)
Cytomegalovirus Igm 19 U/ml (positivo > 22, negativo < 19)
Anche se non so se tale informazione è pertinente, comunico anche che globuli bianchi e neutrofili risultano lievemente superiore ai valori limite.

Circa 3-4 mesi fa (gravidanza non ancora presente) i valori risultavano di circa 15 punti inferiori per le Igg e di 2 punti inferiori per le Igm

Sulla base di questi dati, cosa è possibile stabilire? L'infezione è antecedente o contemporanea alla gravidanza? La situazione è preoccupante?
Quali sono i prossimi passi da compiere?

Ringrazio anticipatamente per la consueta disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da quello che ci scrive si può pensare ad una infezione antecedente in cui la signora ha prodotto delle IgG "difensive", come se si fosse vaccinata.

Se ci sono altri dubbi bene risentire in diretta il vostro andrologo di fiducia e il vostro ginecologo di riferimento.

Cordiale saluti.
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille dottore,

certamente ne parleremo nei prossimi giorni con il ginecologo.

Un paio di domande finali:

sulla base dei valori esposti ritiene che ulteriori approfondimenti (ho letto delle possibilità di effettuare l'avidity test per stimare quanto "vecchia" è l'infezione) siano necessari?

la presenza di globuli bianchi e neutrofili che risultano lievemente superiore ai valori limite può suggerire l'attuale presenza dell'infezione o il fatto che si è estinta da poco? Oppure non ha correlazione con il cytomegalovirus?

La ringrazio e saluto
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Nessun dato sembra essere significativo per supporre "l'attuale presenza dell'infezione".

Senta ora, senza drammi e furie inutili, il vostro andrologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio e saluto

PS: Per errore avevo postato lo stesso quesito su altra categoria, del quale è inutile pertanto tenere conto
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!