Utente 366XXX
Ogni giorno faccio una passeggiata di un’ora a passo normale e , da qualche tempo ho notato che già dopo i primi minuti mi sento stanca ed è come trascinassi le gambe ad ogni passo. Poiché credo che fare una vita sedentaria non faccia bene continuo con questa abitudine. Però sudo moltissimo ed ho l’affanno per la fatica.
Ho fatto un’ecocolordoppler cardiaco nel 2012 (proprio perché avevo già questi problemi, anche se in misura minore):

LVDd 45 mm
LVds 32mm
SIV 10mm
PP 10mm
LAD 35mm
AO 30mm
FE 60%

Ventricolo sx normocinetico, normali le dimensioni endocavitarie e spessore; non anomalie della cinesi regionali. Atrio sx di normale volumetria, sezioni dx normali per la BSA. Valvola aortica a tre lembi. Lembi mitralici mobili. Nulla al pericardio.
Doppler: pattern di riempimento mitralico normale.
Conclusioni: normali funzioni di pompa.


ed un’ecocolordoppler T.S.A nel 2013 (tutto nella norma).

Ho cercato di non dare troppo peso a questi sintomi ma ora la stanchezza aumenta e stamane ho dovuto chiedere di sedermi perché non riuscivo a rifare la strada fino a casa. Dimenticavo di dire che le analisi del sangue (anche quelle relative alla tiroide) sono buone. Non so propri cosa fare!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Beh la,sua stanchezza non deriva dal cuore, stando agli esani che ha inviato. Assume farmaci, é diabetica?
consulti il suo medico che potendolaciaitare potrebbe trovare il motivo di tanta debolezza.

Nel frattempo eviti sforzi senza significato

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 366XXX

Iscritto dal 2014
No, non assumo farmaci e non sono diabetica. La glicemia è perfettamente nella norma. ho il colesterolo totale alto, però è alto anche il valore dell'HDL. La mia pressione è 60/90.
Purtroppo il mio medico di famiglia ha più volte sottovalutato il mio problema. A questo punto dovrò andare da uno specialista: cardiologo, internista...mi potrebbe dare un consiglio? Dovrei anticipare altri esami?
Vorrei precisare che la fatica ma soprattutto il sudore mi spingerebbero a non uscire da casa!
La ringrazio. Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il suo medi o di famiglia é lzpersona piu adatta per indirizzarla verso esami o specialisti. Anche se a me pare che lei NON ne abbia bisognoò
pero,per7000 al mese potrebbe sforzarsi un po per dare delle direttive ad una delle sue pazienti

Saluto