Utente 236XXX
Buongiorno,

circa 3 mesi fa mi sono accorta di avere sulla coscia destra subito sopra il ginocchio esternamente una zona dolente al tatto e indurita, compatibile con ciò che accade dopo un urto. Dopo circa un mese non notando alcun miglioramento ho effettuato un'ecografia dove si evidenziava una zona iperecogena, dovuta secondo lo specialista a possibili microtraumi.
Ho applicato per circa un mese voltaren pomata e ghiaccio, la formazione sembrava rimpicciolita ma mai completamente scomparsa. Pochi giorni fa la zona si è nuovamente infiammata e dolente. A quel punto ho effettuato una seconda ecografia in un altro centro e lo specialista mi ha detto che sopra l'infiammazione vedeva una piccolissima formazione di circa 2 mm che formava un cono d'ombra sulla zona sottostante e che tale formazione compatibile con fibroma potrebbe giustificare l'infiammazione. La zona tende a ridursi quando sono a riposo ed al tatto sento solo una piccola pallina (al mattino tende ad essere così) nell'arco della giornata tende a diventare dolente e più estesa.
Chiedo gentilmente se devo sottopormi secondo un vostro parere a risonanza magnetica e se tale formazione potrebbe essere di natura maligna.
Sono stata operata nel 2008 di fibroadenoma al seno, ci potrebbe essere correlazione? Sarebbe opportuno operarmi per toglierlo?
Ringrazio vivamente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

Direi in primis di fare una "semplice" vista dermatologica per escludere un dermofibroma ed altre lesioni benigne..


Saluti cari

Dr Laino
www.latuapelle.it
[#2] dopo  
236929

dal 2017
La ringrazio infinitamente.
Le chiedo se è possibile che sulla parte interessata non si vede nulla, né un rialzo tipo foruncolo tanto meno una zona arrossata, è solo al tatto che si ha un riscontro.
Inoltre le vorrei chiedere una cosa, è da qualche anno che ho sempre dolore alla gamba, soprattutto inguine e ginocchio, crede che possa essere qualcosa che si collega con il problema descritto in precedenza?

Mi scusi ancora il disturbo e la ringrazio per la sua disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
È possibile, non lo escludo da qui!

Cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it
[#4] dopo  
236929

dal 2017
Grazie ancora per la disponibilità.

Un cordiale saluto e buon lavoro.
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Prego

carissimi saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it
[#6] dopo  
236929

dal 2017
Gentilissimo dottor Laino,

ho effettuato la visita specialistica e il dermatologo mi ha detto che secondo il suo parere è un lipoma e che in suo consiglio è di tenerlo.
Il mio dubbio è che durante la giornata la parte diventa molto dolente e infiammata, a volte si arrossa anche un po' la pelle quando è proprio molto dolente. A questo punto mi chiedo, è davvero opportuno tenerlo così?
Lei cosa mi consiglia? Lo specialista mi diceva che toglierlo vuol dire scavare in profondità e questo non gli sembrava necessario.

Grazie per la sua disponibilità.
Cordiali saluti