Utente 213XXX
Salve a tutti, ho effettuato un rx rachide cervicale e rx rachide toraco-dorsale a causa di un dolore, da circa un mese, che si presenta soprattutto la mattina quando mi alzo dal letto tra la scapola destra e la relativa colonna vertebrale a livello dorsale( qualche centimetro a sinistra della scapola destra). Dolore che si manifesta sotto forma di infiammazione anche quando sto troppo in piedi a causa del mio lavoro e quando ruoto da destra verso sinistra il busto e un po' meno da sinistra verso destra.Sto mettendo Voltaren Emungel 1% con poco successo.L'esito dell'Rx rachiede cervicale e toraco-dorsale è il seguente:

Atteggiamento scoliotico destro-convesso del rachide dorsale:normale allineamento dei metameri cervico dorsali con spazi intersomatici ancora conservati.Non alterazioni ossee strutturali focali.Il tenore calcico è nei limiti.

Secondo il Vostro parere, è necessario una visita fisiatrica o che cosa?Mi devo preoccupare? Grazie per la Vostra cortese attenzione e porgo cordiali e sinceri saluti.


[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Talvolta il dolore a quel livello può derivare, oltre che da una patologia a quel livello, anche da una sofferenza della radice C6, ad esempio per una protrusione discale C5-C6. In tal caso il dolore può essere presente anche al pilastro anteriore dell'ascella destra. Non è però possibile stabilire di cosa si tratti solo leggendo un referto parziale (non dice nulla del rachide cervicale) senza vedere le rx, sapendo poco del quadro clinico ma soprattutto senza averLa interrogata, ascoltata e visitata. Mostri quindi le radiografie al medico che, dopo averLa visitata, ha ritenuto opportuno prescrivere questo accertamento perché completi con esse la visita e decida il da farsi.
Cordiali saluti