Utente 759XXX
Salve,spero che potrete aiutarmi a far chiarezza su alcuni dubbi, ho 32 anni, sono stato operato circa 4 mesi fà all'occhio sinistro per una cataratta posteriore cortisonica, dopo l'intervento e la cura standard che mi ha dato il mio medico sono completamente riabilitato, ma continuo tuttora ad avere un fastidio, nell'angolo sinistro dell'occhio operato vedo come un ombra, soprattutto quando c'è più luce, il mio medico inizialmente mi ha detto di non preoccuparmi ed in una seconda visita mi ha detto che potrebbe essere il bordo del cristallino mobile e che è qualcosa di normale, la mia domanda è: e veramente normale che io veda questo bordo del cristallino? è molto fastidioso, la sensazione è quella di avere sempre dei capelli davanti a gli occhi, come faccio a sapere se questa ombra e di una intensità normale o maggiore rispetto a quello che potrebbe essere qualcosa di comune?se effettivamente lo è ?, il medico non mi aveva mai parlato prima dell'intervento della possibilità di vedere il bordo del cristallino, quindi ho molto dubbi, mi prenoterò una visita da un altro oculista , ma mi interessa molto conoscere il vostro parere ed i vostri consigli, grazie anticipatamente !
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
sicuramente dopo un intervento di cataratta, specialmente nei giovani, risulta particolarmente fastidiosa all'inizio la sensazione del nuovo cristallino, come se si avesse un corpo estraneo o anche un'ombra viene descritta. Faccia se vuole un secondo controllo ma l'importante è che il nuovo cristallino sia ben posizionato e non abbia alcuna opacità. Tenga presente che nei giovani è frequente l'insorgenza di una cataratta secondaria, per la quale non è necessario fare un nuovo intervento ma solo ripulire il cristallino impiantato con un laser.
[#2] dopo  
Utente 759XXX

Iscritto dal 2008
Grazie della sua risposta dottore, mi tranquillizza molto, dato che avevo letto che problemi simili relativi alla visione di un ombra potevano essere affiliati ad un un foro dell'iride o ad un disallineamento del cristallino, mi perdoni ancora una domanda, quindi devo solo attendere questi fastidio si attenueranno col tempo o semplicemente mi abituerò? ho anche accusato un lieve deterioramento della vista, rispetto a qualche mese fà ho perso un decimo, ho dovuto rifare gli occhiali dopo solo due mesi da quando li avevo rifatti per adattarli all'occhio operato.
[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Semplicemente si adatterà. Non legga altri fastidi di fori iridei o altro perché nulla hanno a che vedere, al massimo come le dicevo può essere una iniziale insorgenza di cataratta secondaria. Ne parli se dovessero persistere col
Suo oculista