Utente 384XXX
Salve gentili dottori, sono una ragazza di 19 anni. Vi scrivo perché in data 18.02 ho eseguito un Pap test e ho notato sangue sul tampone. Potrebbe alterare l'esito dell'esame? Ho avvertito molto dolore, quindi spero che la presenza di sangue sia giustificata dalla poca delicatezza del ginecologo o dal residuo dell'ultima mestruazione terminata il 14.02 e non da fattori patologici. Vi chiedo un'ulteriore delucidazione: il ginecologo mi ha prescritto pelvilen forte + pelvilen dual act per dismenorrea in alternativa ai FANS, ma non mi è ben chiara la posologia. Grazie anticipatamente per il tempo e l'impegno che prodigate in questo servizio. Cordialmente
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Forse nel prelievo delle cellule endocervicali con il cyto-brush è avvenuto un piccolo sanguinamento , ma solitamente il Citologo (che esamina il vetrino ) se riscontra molto sangue avvisa il Ginecologo riferendo l'inadeguatezza del prelievo.
Per il PELVILEN esistono vari schemi di terapia per questo non posso riferirle una posologia corretta !
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Molte grazie, dottore. Saluti