Utente 404XXX
Buongiorno,
ho 32 anni ed una settimana fà mi è stato diagnosticato un fibroma sottosieroso intramurale di circa diametro 8,5 cm.Non mi ha dato mai nessun fastidio se non negli ultimi mesi un frequente bisogno di urinare a causa della posizione.(comprime la vescica).Sono molto spaventata dall'intervento chirurgico mi chiedevo perciò se esite un metodo alternativo per asportarlo senza ricorrere ad una tecnica così invasiva e se è possibile farlo viste le dimensioni.Cercando su internet ho scoperto l'embolizzazione,volevo capire meglio se è applicabile al mio caso specifico.
Inoltre,non esiste una terapia farmacologica che ne possa ridurre il volume?
Vi ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.
Caldin Elisa
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si potrebbe tentare una embolizzazione.
Se desidera affrontare una gravidanza è importante rimuovere il fibroma .
La terapia ormonale non riesce ad eliminarlo , al massimo si potrebbe ottenere una riduzione del volume.
La valutazione della embolizzazione la esegue il radiologo interventista.
In bocca al lupo!