Utente 401XXX
Buonasera a tutti, scusatemi se ho inserito la mia domanda in questa sezione, so che non é attinente ma purtroppo é stata l'unica sezione in cui il sistema mi ha permesso di inserirla e scrivendo con parecchia urgenza ho fatto cosí, sperando mi possiate dare una mano voi o comunque indirizzare la domanda nella sezione esatta. Dunque, poco fa ho avuto un rapporto con il mio ragazzo non protetto per i primi cinque/dieci secondi e successivamente protetto con il preservativo. Una volta ricomposti, facendo due conti ho appreso che sono al 14 esimo giorno dopo l'inizio dell'ultima mestruazione che, da quando ho interrotto la pillola, si presenta puntualmente ogni 28 giorni(anche se l'ultima ha avuto un ciclo di 25.) La mia preoccupazione é che dovendo essere nei giorni dell' ovulazione il liquido preovulatorio possa innescare una gravidanza indesiderata. Secondo voi dovrei ricorrere alla pillola del giorno dopo per questo? O posso comunque stare tranquilla? Non vorrei proprio farne uso...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Gentile utente,
il liquido pre-eiaculatorio può contenere, anche in piccole quantità, degli spermatozoi, quindi sia che non usiate il preservativo dall’inizio del rapporto, sia che utilizziate il coito interrotto, cioè l’estromissione del pene dalla vagina appena prima dell’eiaculazione, correte il rischio di una gravidanza indesiderata. Nel suo caso, se la penetrazione è durata pochi secondi, penso che il rischio sia quasi nullo anche se non è pari a zero.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Grazie, quindi se ho capito bene, nonostante dovessi essere in piena ovulazione, posso comunque evitare di ricorrere alla pillola oppure crede sia opportuno assumerla per quella piccola percentuale di incertezza?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
La certezza non la possiamo avere. Ma le possibilità sono veramente basse. Parlane col tuo partner e prendete insieme una decisione. Ancora meglio sarebbe parlarne col tuo ginecologo.Spero di avervi aiutato. Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio molto, Dottore! Certo che ci é stato d'aiuto soprattutto considerando che la Sua risposta é avvenuta di sabato sera quando avevamo perso le speranze di trovare qualcuno disponibile. Per lo stesso motivo le chiederei un ultimo favore se é possibile, non é che potrebbe girare il quesito ad un suo collega ginecologo nella giusta sezione? come ho scritto sopra, non mi é stato possibile richiedere un consiglio nella zona apposita del sito e desidererei tanto sentire anche un parere di un esperto del aettore. Le auguro una buona serata e un buon fine settimana. Grazie ancora!
[#5] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Gentile utente,
Non ho possibilità di domandare o girare il consulto. La soluzione è che andiate al più vicino pronto soccorso e domandiate al ginecologo o medico di guardia. Altrimenti non preoccupatevi più del dovuto perché le possibilità sono veramente minime se non quasi nulle. Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
D'accordo, accetteró il suo secondo consiglio e cercheró piuttosto di tranquillizzarmi! La ringrazio davvero tanto e le riauguro una buona serata!