Utente 406XXX
Salve dottore per favore un'informazione, Sono un ragazzo 35 anni, da un anno che soffro di una lombalgia severa sia a riposo sia camminando, piu' dolori bilaterali alle gambe dal gluteo fino ai piedi tipo bruciori a riposo ( invece quando cammino sparisce il dolore alle gambe), ho fatto cura di fans e antidolorifici ma nulla.
sono stato dal reumatologo mi ha fatto tutti esami di reumatologia piu' indici flogosi tutti negativi, piu' RMN per il bacino per escludere sacroileite per quanto riguarda la spondolite anchilosante, non risulta nulla,sono stato pure al centro antalgico e mi hanno fatto infiltrazione epidurale con cortisone e non ho sentito miglioramento, poi mio medico di famiglia mi ha mandato dal ortopedico, ho fatto RMN 22.07.15 lombsacrale con questo esito:
Allineamento metamerico posteriore conservato. i corpi vertebrali presentano altezza conservata.
scomparsa della lordosi fisiologica.
lo studio evidenzia:
L3-L4 disco sostanzialmente normo contenuto.
L4-L5 bulging discale circonfereziale con modesta impronta mediana sul sacco durale.
L5-S1 bulging discale circonferenziale con modesta salienza in sede mediana e paramediana dx e modesta impronta sul sacco durale.
collateralmente: presenza di angioma vertebrale a carico della spongiosa somatica L2.
diametri del canale spinale e forami di coniugazione di ampiezza nei limiti di norma.
non significative alterazioni ossee focali.

l'ortopedico mi ha diagnositicato lombosciatalgiae mi ha prescritto cortisonici punture per gluteo per una settimana... zenza miglioramento.

per favore dottore cosa ho? ho malattia grave? cosa devo fare?? grazie in anticipo!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Il dolori lombari che si irradiano agli arti inferiori spesso possono essere espressione di quadri di lombosciatalgia dovuta ad una patologia dei dischi intervertebrali o delle vertebre del tratto lombare che possono causare delle compressioni a carico di determinati nervi.
Il referto della RM, in effetti, descrive la presenza di due discopatie (L4-L5 ed L5-S1) che presentano effetti compressivi a carico delle radici nervose passanti per quei livelli.
Dato che le cure farmacologiche eseguite non hanno apportato beneficio, bisognerebbe prendere in considerazione eventuali terapie di natura fisica o eventuali esami complementari come ad esempio una radiografia della colonna lombare in piedi per valutare l'allineamento delle vertebre in ortostatismo. Questi provvedimenti sono da definire in base al quadro clinico-radiografico ed alle limitazioni antalgiche della tua colonna.
Ti consiglio pertanto di eseguire una nuova valutazione specialistica per un’ ulteriore valutazione clinica, informando il medico che ti visiterà dell'insuccesso delle cure finora eseguite.
[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dottore!
Cosa e' la causa di queste discopatie? potrebbe essere un'artrosi lombare?? grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
L'insorgenza delle discopatie è dovuta sia a fattori genetici che ad attività abituali predisponenti come sforzi ripetuti in sovraccarico e flessione della colonna. I nostri dischi intervertebrali nel tempo con l'avanzamento dell'età subiscono alterazioni degenerative progressive, che entro certi limiti si possono definire naturali, ma in presenza di fattori genetici ed ambientali predisponenti queste alterazioni possono essere particolarmente accentuate. In alcuni casi, la degenerazione del disco intervertebrale può essere associata a fenomeni di degenerazione artrosica delle articolazioni tra le vertebre ma anche compressione di alcuni nervi passanti per il livello patologico, generando quindi quadri di lombalgia o lombosciatalgia. E’ importante quindi affrontare tali quadri con le giuste cure per evitarne la cronicizzazione e l’aggravamento.
[#4] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dottore da cuore per la risposta, troppo gentile! complimenti per le sue risposte molto professionale e precise.
Le dico che non ho nessuno in famiglia che soffre di male di schiena o discopatia nemmeno reumatismo, io non faccio sforzi ripetuti in sovraccarico e flessione della colonna, ma ammetto che da quando ero piccolo avevo preso vari botte sulla schiena parte lombare( cadere dal cavallo) a 10 anni, a 15 anni, poi mi e' passato il dolore. pure nel 2012 scivolato in piscina e caduto per schiena parte lombare e preso una botta troppo forte ma poi una settima di iboprofen 800mg, mi e' passato il dolore.. poi ammetto pure che sono quasi tutto il giorno dal 2010 sdriato sul letto schiena giu' con il pc a letto a guardare film o leggere ( la stessa posizione)...Ero studente e studiavo sul letto dal pc (youtube,wikipedia,ecc ecc) all'inizio di 2015 all'improvviso mi venuto il male di schiena lombare e bruciore sulle gambe a riposo.
per favore dottore che medico specialista devo seguire? grazie ancora!
[#5] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Andrei da un medico ortopedico o neurochirurgo che si occupi di patologie della colonna vertebrale. Siccome comunque i consigli on-line come questo non sono da considerare assoluti in quanto manca il rapporto diretto medico-paziente, chieda anche consiglio al suo medico Curante.