Utente 460XXX
Gentilissimi Medici,
sono un uomo di 37 anni e da circa 3 mesi rilevo, al polso, che il mio battito cardiaco a riposo è tra gli 80 e 90. Ero affetto da ipertiroidismo che poi ho trattato con radio-iodio la cui diagnosi successiva è stata ipotiroidismo ed assumo ogni giorno eutirox 75. A novembre ho fatto una prova sotto sforzo per l'attività non agonistica che è risultata regolare. Gli ultimi esami della tiroide e del sangue davano i seguenti esiti: Ft3 2,69; Ft4 0,97; TSH 2,21; glucosio 94; potassio 4,1; emocromo nella norma. Ammetto che sono un soggetto ansioso ma Vi chiedo se è consigliabile effettuare una visita cardiologica. Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area CARDIOLOGIA

Tanti saluti
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis
24% attività
16% attualità
16% socialità
SCAFA (PE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile utente,
una frequenza di 80-90 battiti per minuto(sempre che il ritmo sia regolare),non ha nulla di patologico, essendo il range della norma compreso tra 60 e 90 bpm!Saluti!