Utente 407XXX
gentilissimi , dopo rettoscopia e biopsia per neoformazione del retto basso arriva istologico :aspetti di adenocarcinoma moderatamente differenziato infiltrante la lamina propria. Eseguita tc total body :non lesioni ripetitive a distanza in tutti gli organi esaminati, eseguita RMN pelvi :ESTESA NEOFORMAZIONE nella parete ventrale del retto a circa 45mm dall'ano che interessa il viscere a tutto spessore con diametro antero posteriore di circa 14 mm,non alterazioni di segnale di tipo infiltrativo a carico del periretto .anteriormente e lateralmente al periretto sono presenti alcune formazioni linfonodali inferiori a 1 cm.
volevo sapere se e' il caso di fare chemio e radio preoperatoria o in questo caso e' pèossibili fare prima intervento chirurgico ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
A che distanza si trova la neoplasia dal margine anale ? potrebbe riportare la descrizione della rettoscopia ?

Si tratta comunque di una neoplasia che non va oltre la parete del retto per cui si potrebbe procedere direttamente con la chirurgia. Dipende anche dalle distanze che le ho chiesto.


Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 407XXX

Iscritto dal 2016
La distanza è di 3 cm circa alla rettoscopia , 3,5 alla tc e 4, 5 alla rmn . Questa discrepanza di numeri mi preoccupa !! Il chirurgo che ha eseguito l'esame rettoscopico e' sicuro dei tre cm e ritiene voler indirizzare il caso all'oncologo medico prima di poter eseguire l'intervento. Vi è indicazione dopo ct e rt se la neoplasia risulta essere responsiva al trattamento , una resezione transanale? Oppure si rischia una resezione addomino perineale con colonstomia definitiva ? La stadiazione della malattia e' T2 o T3?
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bisogna procedere con ct e rt e la stadiazione si può fare solo dopo l'asportazione del pezzo.

[#4] dopo  
Utente 407XXX

Iscritto dal 2016
Grazie di cuore , molto chiaro e tempestivo .
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.