Utente 863XXX
Salve,
sono una ragazza di 30 anni.
Mi è stata diagnostica una trombosi superficiale della vena toraco mammaria. Ho eseguito le analisi di routine. tutto bene. Tranne i complementari c3 ( 75 valori di riferimento 79-15) e c4 (14 valori di riferimento 16-38) un pò bassi. Mi si è formato come un cordoncino duro e dolente alla pressione sotto l'ascella destra. Ora sono sotto eparina. Secondo Lei potrebbe trattarsi di APS o LES? In caso affermativo qual'è l'impatto sulla vita che una simile patologia potrebbe avere? Potrebbe trattarsi della sindrome di Mondor dovuta a sforzi eccessivi? preciso che come lavoro sono massaggiatrice (ci sono stati giorni in cui eseguivo 4-5 massaggi al giorno).
In attesa di risposto la ringrzio vivamente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Si tratta di una affezione per lo più benigna che comunque deve indurre ad un studio reumatologico (in parte già intrapreso) ed emocoagulativo alla ricerca di eventuali stati trombofilici.
L'assunzione di preparati ormonali va sospesa se in corso.
Una valutazione senologica con esame obiettivo ed ecografia mammaria è indicato.
La possibile connessione con l'attività lavorativa da Lei svolta non è da sottovalutare soprattutto se la costringe ad attività intensa dei muscoli del torace e delle braccia.