Utente 407XXX
Buongiorno,come titolo in seguito a degli extrasistoli che compaiono in situazioni stressanti applico un holter cardiaco in questa circostanza,dato che applicando un holter in situzioni normali quotidiani(senza stress psicofisico) non viene registrato nessun extrasistole o al massimo 2 o 3 Bev ,infatti l'holter precedente in codeste situzioni riportava 2 Bev,mentre quello attuale applicato in situazioni stressogene(durante e dopo un esame universitario)da questo responso:frequenza media 84bm ,minima 54bm e massima 135bm,20 Bev bimorfi ,alcuni condotti in forma di trigeminismo, premetto che assumo bisoprolo 1,25 per abbassare la frequenza e nonostante il farmaco in queste situazioni ansiogene avverto codesti extrasistoli,noto che piu che venirmi durante l'esame universitario,li avvertivo specialmente in fase di rilascio,nel momento in cui mi tranquillizzavo,ho eseguito un ecocardio e dosaggio tiroideo nella norma,ho un bbdx incompleto dall ECG basale,ma apparte cio non risulta nulla,mi chiedevo come mai durante eventi stressogeni e specie in fase di rilascio giungono codesti extrasistoli anche nonostante il basso dosaggio di betabloccante?grazie molte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' normale...le extrasistoli benigne sono frequenti nella popolazione sana e lo stress psico-fisico le facilita....
se non l'ha fatto conviene eseguire un ecocardiogramma per confermare la benignità delle sue extrasistoli.
Cordialità