Utente 381XXX
Gentile dottore,
Sono un ragazzo di 22 anni e vorrei esporre il mio problema.
Ho fatto una ecografia all'addome completa ed è risultato tutto bene. Fegato,milza e prostata nella norma. Funzione renale idem ma è da evidenziarsi un piccolo problema. Sono stato concepito con un solo testicolo ma dalla eco risulta normale cioè ai limiti massimi della norma(probabilmente per compensare la mancanza dell'altro testicolo). In sede anatomica non presenti alterazioni e non segni di idrocele e variocele. Premesso che non ho malattie sessuali, ho fatto da poco le analisi sangue e urine e sono usciti buone.
Comunque
Dallo spermiogramma risulta:
Aspetto: lattescente
colore:bianco lattescente
volume:4,5 ml
viscosità:normale
ph: 7.9
odore:sui generis
emazie:alcune( dovrebbe essere ASSENTI)
leucociti:diversi( dovrebbe essere ASSENTI)
coauguli :assenti
agglutinati:assenti
cellule: diverse/dovrebbe essere alcune)
numero spermiogrammi 12.000.000 ( più di 20.000.000 almeno)
vitalità 80%
motilità buona: buona
infatti:
spermi mobili dopo 1° ora 80%
spermi mobili dopo 2° ora 60%
spermi mobili dopo 3° ora 40%
moto: rettilineo
forme normali 70%, forme anormali 15%, forme immature 15%
Ecco dottore andiamo al sodo. Ma come mai il numero è inferiore alla norma?potrebbe dipendere dalla presenza di emazie e leucociti?è in corso una infezione?
Ultima domanda: il fatto che sono stato concepito con un solo testicolo e nel canale inguinale sx non è stato mai presente dalla nascita ad ora un abbozzo testicolare, potrebbe compromettere la fertilità?
La ringrazio per l'attenzione e se può darmi qualche consiglio su cosa fare.
DISTINTI SALUTI

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente in genere un solo testicolo non è sinonimo di infertilità, mentre la presenza di emazie e leucociti potrebbero indicatore un infiammazione dell' organo e di conseguente una riduzione temporanea della funzionalità pertanto le consiglio comunque una visita urologica- andrologica per confermare tale ipotesi
[#2] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Chiedo scusa dottore,
Ma lei consiglia di ripetere lo spermiogramma?Inoltre la dottoressa del laboratorio mi ha detto di fare una spermiocoltura per verificare eventuali infezioni
Cosa ne pensa?
saluti cordiali
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

un esame seminale per essere attendibile dovrebbe seguire le norme WHO 2010 e nel suo caso questo non è successo, inoltre la presenza di leucociti ed emazie dovrebbe essere confermata anche da dati macroscopici e questo non è nel suo esame, quindi il consiglio è di ripeterlo in un centro dedicato che segua i criteri sopra citati.

Per chiarire se il testicolo "mancante" non sia in altre sedi dovrebbe confrontarsi con lo specialista per valutare se fosse necessario eseguire altri esami come ad esempio una RNM.

Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Chiedo scusa dottore ma che vuol dire che deve seguire le norme del WHO 2010 e quali sono queste norme?
quindi devo rifare spermiogramma con coltura?
saluti
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
un esame per essere confrontabile deve seguire le norme dell'Organismo mondiale della Sanità (WHO) altrimenti non ha attendibilità, quindi ripeta l'esame senza cultura in un centro dedicato a problematiche riproduttive.

Ancora cordialità
[#6] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Egregi dottori,
A distanza di 10/15 giorni che ci sentimmo l'ultima volta vorrei aggiornarvi sulla situazione attuale.
Il fastidio al testicolo è sparito,ho fatto una cura di 8/9 giorni con: bactrim e oki 160 mg a supposte e in più mi è stato dato dei flaconi di bioarginina 2 al giorno per 2 mesi.
Cosa ne pensa della cura con bioarginina.è utile nel mio caso?lo spermiogramma con coltura lo devo fare ora o a cura finita?
saluti
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
dovrà ripetere lo spermiogramma con criteri WHO 2010 dopo almeno tre mesi dalla cura antibiotica e quindi farci sapere.

Cordialità