cure  
 
Utente 811XXX
76 anni. Triplice BPAC a seguito IMA nel 2011. Oggi bene ma FE 45%.
Coxartrosi e gonartrosi gravi.
Alla vigilia di intervento x coxartrosi riscontrato adenocarcinoma polmonare lobo dx basso stadiato 1 NSCS.
Intervento sospeso.
Preconizzata lobectomia, ma causa gravi dubbi anestesista e cardiologo ho rifiutato.
Ho optato per CyberKnife. Domani inizio ciclo di quattro irradiazioni.
La valutazione del successo ablativo si effettua dopo 45 60 gg.
Cosa si puo' fare in questo periodo di attesa?
E' consigliabile una RMN cerebrale di controllo?
Qualora l'effetto non fosse risolutivo che successivo trattamento andrebbe intrapreso?
Ripetizione di SBS, radioterapia convenzionale, chemio...?
Che medico dovrebbe gestire questo proseguimento di terapia? Oncologo medico con radiologo?
Grazie.
.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La Stereotactic ablative radiotherapy (SABR) o Cyberknife, anche chiamata radiochirurgia è un trattamento ad altissima resa, che in pazienti con rischio operatorio elevato e malattia in primo stadio riporta risultati praticamente sovrapponibili a quelli della chirurgia.
Questo avviene anche nella nostra esperienza (diversi nostri pazienti sono stati trattati al Centro Diagnostico Italiano o agli IC Humanitas con ottimi risultati a distanza).
In particolare ad un recente congresso abbiamo presentato congiuntamente al CDI la seguente presentazione:
"Ablative robotic radiosurgery for inoperable patients with
stage IA–IB non small cell lung cancer"
Con i seguenti tassi di successo (malattia controllata nel punto trattato):
98% ad un anno
88.5% a tre anni
81% a 5 anni.

Il trattamento è eventualmente reiterabile.

Il follow-up può essere continuato nel centro dove è attualmente seguito da parte del clinico -oncologo medico, radioterapista o chirurgo- valutando gli esiti del trattamento a distanza.

La RMN encefalo con mdc viene eseguita come esame basale e data la sua istologia, non viene in genere richiesta la ripetizione in assenza di sintomi neurologici (che compaiono PRIMA delle immagini radiologiche).

La saluto cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Infinite grazie per il Suo esauriente responso.
Ieri ho ricevuto la prima radio al CDI.
Il radiologo oncologo ha consigliato una RMN craniale, benché non abbia alcun sintomo neurologico.
Ho molta fiducia in CyberKnife, e le Sue considerazioni mi rafforzano.
Aggiungo che né una broncoscopia, né una TAC né una PET precedenti, né l'ago aspirato avevano evidenziato altro che un singolo tumore di 2,5 cm., operabile.
Niente noduli, niente nel mediastino ecc.
Quindi nutro elevate speranze.
Con simpatia.
[#3] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

mi auguro che il suo trattamento si sia svolto o si stia svolgendo senza disturbi rilevanti.

Le allego di seguito il link per leggere il riassunto del lavoro di cui le accennavo nella mia precedente risposta.

https://www.researchgate.net/publication/303306220_102P_Ablative_robotic_radiosurgery_for_inoperable_patients_with_stage_IA-IB_non_small_cell_lung_cancer


Un cordiale saluto a presto.
[#4] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno. Trattamento terminato.
4 irraggiamenti per circa 60 Gy.
A una settimana nessun effetto secondario.
CT craniale negativa.
CT di controllo prevista a 60 gg. Speriamo in bene...
Ora devo programmare due successivi interventi per coxartrosi e gonartrosi.
Spero non nascano controindicazioni da CyberKnife. (Efficienza cardio-polmonare).
Grazie x l'attenzione.
[#5] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Stia tranquillo, le premesse sono buone e secondo me può essere ottimista.

Buona giornata.
[#6] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Grazie, terro' informato.
[#7] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Caro dottore scusi se la disturbo ancora.
Stamane ho ritirato l'esito del CyberKnife.
Non tanto bene!
Il tumore non é cresciuto ma non é calato.
In compenso sono apparsi nodulini, per ora millimetrici, che forse prima non c'erano.
Il radiologo, che Lei conosce, ha suggerito una PET tra due mesi (ma non sono troppi?) e una visita da un oncologo.
Per me sono cattivi presagi, e mi sto chiedendo se non devo tornare di corsa a vedere un chirurgo, invece.
I motivi che mi avevano fatto scartare l'intervento (triplice by-pass nel 2011, età ecc.) restano, ma mi chiedo se non debbo allora affrontare i rischi in fretta.
Dovrei sempre operarmi di anca, già rinviata, ma è opportuno?
Sono molto confuso; forse Lei può darmi qualche lume.
Grazie.
[#8] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Da quello che scrive è un normale esito di risposta alla terapia. Veda di stare tranquillo e fidarsi di chi la segue che mi sembra si stia comportando egregiamente.
[#9] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Apprezzo la Sua risposta.
Anche la radiologa che ha effettuato la TAC mi dice di stare tranquillo e che non vede segni di rinascita, anzi, malgrado qualche elemento da approfondire.
Ma allora perché dall'oncologo?
Questi signori pensano subito alla chemio, ahimè.
Cmq ci andrò.
Di nuovo grazie.
[#10] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Quanto veloce può "camminare" il mio tumore?
Per un mese ci saranno le ferie e difficile sarà trovare chi é di dovere; poi in settembre i medici intasano le proprie agende.
ma come lo tengo a bada, ammesso che sia effettivamente fermato o almeno rallentato dalle radiazioni?
Un altro po' di Deltacortene? (5 - 10 mg/die)?
Se la tendenza sucessiva a Cyberknife si rivelasse positiva, vorrei proprio evitare gli stregoni chemioterapici.
Ma quanto tempo occorre per una ragionevole certezza di fermata, o ripresa di proliferazione? E sperando che non lanci metastasi.
E operandomi di protesi totale di anca subito dopo potrei risvegliare il sistema immunitario e rischiare qualche infiammazione o peggio una ricaduta locale o altrove?
Grazie.
[#11] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Al momento in realtà non deve fare nulla, semplicemente aspettare il prossimo controllo PET, la visita "oncologica" non vuol dire che debba fare un trattamento, significa che deve essere valutato da un clinico (oncologo o chirurgo che sia) che la segua nel follow-up della sua malattia.

Nel frattempo risolva il problema della sua anca senza troppi "se" o "ma".

Cordiali saluti
[#12] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Grazie. Ho visto l'oncologo medico.
Sembra nutrire qualche perplessità su Cyberknife nei confronti della chirurgia; nondimeno come Lei stesso suggerisce "c'é solo da attendere la PET". Circa 40 giorni da oggi.
Lunedì confermerò definitivamente l'intervento ortopedico.
Ma naturalmente l'ansia rimane intatta.
[#13] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Qualora il tumore non fosse interamente debellato, sarà ancora possibile reirradiare, o addirittura eseguire la lobectomia, ancorché' tardiva, e magari in miNinvasiva?
O invece intraprendere una chemio di supporto?
Mi scusi ma dopo i dubbi dell'oncologo ho paura.
Grazie.
[#14] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Mentre l'oncologo conferma che si può' solo aspettare la PET (50 gg circa) sarei felice di qualche risposta agli ultimi quesiti.
Speriamo in bene...
[#15] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Non posso operarmi al l'anca prima della PET perché' dovrei poi attendere troppo per farla.
Sta diventando una odissea dall'incero esito finale. Ahime'.
[#16] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi permetto di farle notare che chiede troppo ad un servizio di consulti on-line.

La mia ultima considerazione è che quando si intraprende una strada bisogna rimanere coerenti e seguirla, inoltre il trattamento che lei ha eseguito è reiterabile e non esclude una successiva chirurgia.

Da parte mia sono un chirurgo toracico e opero all'Istituto Tumori di Milano, dove visito; su un caso come il suo i margiuni di discussione teorica sono esauriti, per dirle di più bisognerebbe vedere documentazione ed immagini.

Cordiali saluti,
[#17] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Naturalmente.
Scuse.
[#18] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno.
Effettuata PET di controllo. A sorpresa viene rilevato un incremento di SUV, quindi con sospetto di continuità della malattia.
Tuttavia il radiologo del Cyberknife, dopo avermi visitato, ritiene che potrebbe trattarsi di un falso positivo indotto dalla captazione del glucosio inerente ad un principio di polmonite attinica. Questo perché all'esame oggettivo mi trova in ottima salute, peso forma ecc, ma con qualche risentimento polmonare.
Consiglia dunque visita dall'oncologo e trattamento cortisonico per l'infiammazione polmonare.
Tanto per aggiornamento.
Grazie per l'attenzione.
(PS. Nella Sua struttura viene effettuata la lobectomia in VATS?)
[#19] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
In effetti l'incremento del SUV meriterebbe quantomeno di essere valutato con una visita.
Nel nostro centro l'approccio VATS è usato di routine, e personalmente eseguo le lobectomie in videotoracoscopia con ottica 3D e tecnica biportale (accesso di servizio, senza divaricazione delle coste, e ingresso per l'ottica).
[#20] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio.
[#21] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
X info.
Radiologo Cyberknife ed Oncologo (che ho visto e ha effettuato test sui vetrini con marcatori per eventuali mutazioni del tumore), hanno ritenuto statica o in miglioramento la situazione. Sono re-ingrassato e sto bene, a parte disturbi alle vie aeree che ho curato con Cortisonidi.
Il 21 dicembre effettuerò' una TAC multipla e si vedrà'.
Certo che lo stress rimane elevato.
Con simpatia.
[#22] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Alla terza PET (anziche' TAC), a 8 mesi da pCyberknife il tumore e' in regresso netto. Bene altrove,
Rimane la fibrosi in evoluzione ed una BPCO iniziale prima non rilevata
Radiologo e oncologo soddisfatti
Io circospetto..
Buone feste!
[#23] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Aggiorno. RMN craniale negativa. Permane lieve BPCO.
[#24] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Biopsia liquida negativa.
CEA ancora altissimo, a 215.
Prossima PET Aprile.
L'artroprotesi d'anca sarebbe a rischio di riacutizza zone del tumore? Perché'?