Utente 356XXX
Gentilissimi Dottori, premetto che sono un ragazzo di 24 anni ipocondriaco.
Dopo la morte di mio papà 2 anni fa per un infarto, sono crollato psicologicamente ed ahimè fisicamente.
Ho sofferto di attacchi di panico ed ansia (sono 7/8 mesi che sembrano non presentarsi più) mi è stata diagnosticata una gastrite cronica a seguito di gastroscopia e reflusso gastroesofageo che mi crea disagio spesso ( ho totalmente cambiato stile di vita cercando di fare attività fisica e di mangiare molto frutta e verdura) ho fatto tantissime analisi a seguito di comparsa di 4 cisti testicolari e peniscopia per una macchia sul glande (poi rimossa, ma che sembra essersi ripresentata) si ipotizza a causa del papilloma virus che aveva anche la mia ex ragazza.
Ho da poco estratto un dente del giudizio che mi ha fatto "tribbolare" sfogando in alveolite secca concludendo quindi da poco il ciclo di antibiotici di amoxicillina etc..(Scusatemi se mi sono dilungato ma pensavo potesse essere utile per quanto possibile farvi avere un quadro generale)
Sono da circa una settimana che ho dolori cervicali e alla scapola sinistra che si irradiano al braccio sinistro con senso di stanchezza generale e formicolio...lievi dolori al petto (più che altro nella parte delle costole altezza petto, non riesco a capire bene la provenienza)
Ho fatto numeri ecg e controlli di pressione in questi tempi ( in ps causa attacchi di ansia) e oltre al test sotto sforzo per attività fisica in palestra fatto circa 2 mesi fa...
Avrei piacere di avere delle delucidazioni su quali possano essere le cause e se devo preoccuparmi (realmente oltre l'ipocondria)
In questi giorni sto soffrendo come spiegavo prima anche di gerd ( in forma lieve trattandola con riopangel)..dimenticavo non fumatore da 2 anni.
Ringrazio anticipatamente per le risposte e per l'attenzione.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non sono dolori che dipendono dal cuore. Noi cardiologi non possiamo far nulla per lei, mentre potrebbe giovarsi di uno psicoterapeuta. Ci pensi.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Eheheheh ha perfettamente ragione, la ringrazio per la celere risposta.
Ritiene quindi che i fastidi al braccio ed il formicolio possano avere origine psichica?
Grazie mille