Utente 300XXX
Buonasera, vorrei un vs parere. Dopo due aborti spontanei consecutivi(tra la 5 e la 6 settimana) , con il mio ginecologo decido di fare esami approfonditi i cui risultati sono i seguenti:
-fattore v leiden non presente
-protrombina non presente
-mthfr non presente
-cbs non presente
-pai 1 5g/5g
-GPIIIa tt
-ace. Dd
-agt. Tt
-recettore angiotensina II. Ac
-fibrinogeno. Gg
-gene per il fattore XIII della coagulazione gt

La descrizione recita:lo studio ha rilevato nel gene ace il genotipo dd e nel gene agt il genotipo tt. Differenti studi associano questi genotipi con un incremento del rischio di patologie cardiovascolari e di ipertensione essenziale.
Vorrei sapere cosa ho ke non va? è grave?si può curare? Posso sperare in una gravidanza serena senza complicazioni? Possono essere stati i risultati di questi esami la causa dei miei aborti? Grazie mille per le vostre risposte in attesa dell'appuntamento con il mio ginecologo.
[#1] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

Mi immagino siano stati richiesti anche altri tipi di esami, ad esempio celiachia, tiroide, anticorpi antifosfolipidi, eco pelvica.

Se anche questi, che lei non riporta nel suo consulto, sono risultati regolari, sappia che gli aborti precoci sono per la grande maggioranza legati ad anomalie cromosomiche e non a difetti di tipo placentare.

Riproverei quindi con fiducia, le possibilità sono a suo favore, vista la giovane età.
[#2] dopo  
Utente 300XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille!!!!
effettivamente ho fatto altri esami prima di questi. non gli ho elencati perchè erano tutti nella norma. le uniche "anomalie" o comunque note, sono state riscontrate solo su l gene ACE e AGT.
la descrizione sul referto che dice "Differenti studi associano questi genotipi con un incremento del rischio di patologie cardiovascolari e di ipertensione essenziale" vuol dire che sono predisposta ad avere questi tipi di problemi? se si si può intervenire precocemente?
Ancora grazie
[#3] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

i parametri di rischio cardiovascolari sono molteplici, i fattori genetici sono solo uno tra tanti.
E' molto più importante lo stile di vita (esercizio, alimentazione sana, non fumare, etc...).