Utente 260XXX
Gentili Dottori,

con la presente voglio sottoporre alla Vs. cortese attenzione quanto segue.

Dopo aver lavorato per 5 anni a partita IVA, dal 17 Dicembre u.s. sono stato assunto a tempo indeterminato dall'azienda, la quale produce materiali per imballaggio.
La mia mansione è quella di impiegato commerciale, munito di patente B e guido appunto l'auto aziendale quando ho appuntamenti di lavoro. L'auto è adibita al trasporto merci (materiali per imballo appunto) e non di persone.
Il 14 Giugno p.v. ci sarà la visita medica per tutti i dipendenti aziendali e per me sarà la prima volta.
Volevo sapere a tal proposito se la legislazione attualmente vigente in materia, in particolare quella della regione Lombardia nella quale appunto lavoro, prevede che anche un impiegato con la mia mansione debba essere sottoposto a prelievo di urine e/o sangue per riscontro di presenza di stupefacenti (THC) ed alcool, o se invece suddetta visita non sia obbligatoria o preveda soltanto il sottoporsi a visita per vista ed udito.

Restando in attesa di un Vs. gentile riscontro, porgo a tutti Voi i miei più cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

se la sua mansione è d'impiegato tecnico e non usa la patente C-D-E , il muletto, carrello gru, pala meccanica, ecc, non è prevista l'effettuazione del drug test e degli esami per accertare una alcool-dipendenza. Chieda comunque informazioni al medico competente aziendale.

Se non è esposto a rumore non dovrebbe effettuare neanche l'audiometria.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
Gent.mo Dr. Golia,

La ringrazio innanzitutto per la Sua risposta.
Ho avuto conferma proprio oggi che, per la mansione svolta, sarò sottoposto soltanto a visita medica generica e per la vista.

Grazie ancora e buon lavoro!