Utente 404XXX
A marzo ho iniziato una cura con testoviron 250mg, 1 i.m. ogni tre settimane, al momento ne ho fatte tre e i valori sono i seguenti:
Prolattina 24,42ng/ml (range 4,04/15,20), prima della cura era 16,42ng/ml;
Testosterone 1023 ng/dl (range 250/850), prima della cura era 250,10ng/dl;
Testosterone libero 41,50pg/ml (range 4/35), prima della cura era 5,84pg/ml.
Il mio problema riguarda la libido che è bassa, con conseguente difficoltà ad avere una buona erezione, e a volte impossibilità ad eiaculare anche se ciò sembra essere stato risolto.
In questi giorni ho fatto anche un cambio di terapia, sono passato da cymbalta 60mg che assumo da tre anni per attacchi di panico a entact 10 mg (oggi è il secondo giorno che prendo entact), giusto per provare a capire se è il farmaco ad aver causato tutto ciò.
Mi chiedevo, alla luce di questi valori che sono alti, il perché del persistere della situazione di stallo, con valori del genere non dovrei aver avuto benefici maggiori?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,come le avranno già detto,il problema non risiede nel tasso di testosteronemia,bensì nella terapia psichiatrica che sta seguendo e che riduce l'attività biologica dell'ormone con possibili cali del desiderio.Credo,però,che la terapia psichiatrica abbia una rilevanza anche come effetto diretto sulla libido.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Io prendo farmaci da 10 anni, solo per un periodo non li ho presi e non ho avuto mai tali problemi.
Devo rinunciare alla mia sessualità?
Non c'è rimedio?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il problema é nel ricercare un equilibrio.Cordialità.