Utente 411XXX
Salve, volevo chiedere e da un paio di giorni (qualche settimana) che averto anche a riposo senza un motivo apparente, improvisamente dei battiti più accentuati (leggermente più veloci) e percepiti più forti a livello di suono controllandomi con la mano nel collo, e a volte percepisco come un pò di fiato corto e affanoso quando percepisco il battito cosi.
Mi sono anche iniziate a venire da circa quattro anni tutti i giorni o quasi delle extrasistole.
Con gli anni ho fatto delle visite quali:
2011. Visita cardiologica e l'elettrocardiogramma risultato nella norma.
2013 visita cardiologica, l'elettrocardiogramma, l'elettrocardiogramma sotto sforzo (dal medico sportivo), l'holter. tutto nella norma, l'holter però a rilevato rari battiti extrasistolici 2 ventricolari e 3 sopraventricolari.
Nel 2014 visita cardiologica, elettrocardiogramma, e ecocolordopplergrafia cardiaca , tutto nella norma.
Sono una persona che soffre di disturbi d'ansia che curo da un pò di anni, sono anche un pò ipocondriaco, avendo un pò di fobia per le malattie del cuore da quando mio padre a avuto un infarto diversi anni fá quando aveva fatto da poco 56 anni.
Grazie
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, non pensi al suo cuore smetta di "analizzare" il suo collo ..... questo non fa altro che alimentare la sua ansia. Capisco i motivi, ma il consiglio che posso darle è di rivolgersi a uno psicoterapeuta se non l'ha già fatto.
Cordialmente
[#2] dopo  


dal 2016
Grazie per il consulto, quindi non devo preoccuparmi di niente su questi battiti più veloci e più forti come suono percepito e a volte fiato un po corto o leggermente affannoso e le extrasistole? Tutto ciò e solo causato da un fattore ansioso
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si
[#4] dopo  


dal 2016
Volevo chidere anche ,io ho mio padre che ha avuto un infarto appena un mese dopo aver fatto 56 anni , ora ne ha 61 , poi ho avuto mio nonno il padre di mia madre che anche lui lo ha avuto verso i 60 anni o anche più, ora ne ha 85 anni, potrei avere famigliaritá? Io ho letto che si dice famigliaritá quando avviene prima dei 55 anni, ma e vero o no?
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si, lei ha familiarità, ma questo non significa che avrà mai un infarto...stia attendo a evitare i fattori di rischio cardiovascolare, come fumo, sovrappeso, colesterolemia elevata etc. e faccia una vita serena senza pensare al suo cuore o se non ci riesce da solo, le ribadisco la necessità di rivolgersi a uno psichiatra, non a noi cardiologi.
Saluti