Utente 868XXX
Salve gentile staff di questo magnifico sito, vi volevo chiedere qualche cosuccia.
Sono un ragazzo molto giovane, e tempo fa mi sono accorto che il mio pene ricurvo (verso il basso) potrebbe essere un grosso problema per il mio futuro.
Spiego per bene: questo ricurvamento l'ho sempre avuto fin dalla mia prima erezione, quindi non è una cosa venuta col tempo. L'ampiezza non è preoccupante almeno secondo me, perchè cercando qua e là sul web ho potuto vedere qualche immagine dei casi da operare, che presentano angolazioni "spaventose".
Vi volevo pertanto chiedere se questo pene "poco" ricurvo potrebbe causare dei problemi, oppure no... Premetto che sarei il primo che vorrebbe andare di persona da un andrologo, ma a 15 anni non ne ho molta voglia di parlarne con i miei...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro Signore/ragoazzo,
a quale genitore non farebbe piacere correre in aiuto al figlio? Si fidi dei suoi, poichè in 20 e passa anni di onorata carriera ho visto molti rapporti genitori-figli (a volte difficili in adolescenza) cominciano così. Glielo dica, se sta zitto si offendono, e vada con nloro da andrologo.