Utente 412XXX
Salve, ho 20 anni e ultimamente mi sono sorti dei dubbi. Quando il pene non è in erezione riesco con grande facilità e senza problemi a ritirare il prepuzio indietro. Durante l'erezione però il prepuzio non si ritira del tutto lasciando il glande scoperto, ma solo un terzo di quest'ultimo si scopre e devo tirarlo indietro manualmente. Non mi causa alcun dolore e/o fastidio, anzi lo faccio molto facilmente. Quando ciò accade però il prepuzio non rimane bloccato al di sotto della corona, in particolare è come ci fosse un accumulo di pelle alla base del glande e durante la masturbazione tende a risalire. Se (e solo se) il glande è ben lubrificato, il blocco avviene; tale evento avviene però in poche situazioni. Non mi da per niente fastidio tutto ciò però mi chiedo: una volta eretto il pene, non dovrebbe scoprire il glande completamente? La mancata lubrificazione è dovuta a qualche patologia o a qualche problema riguardante la secrezione ghiandolare? Si può risolvere il problema riguardante la lubrificazione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Può essere che il suo prepuzio sia particolarmente abbondante e non lasci ben scoperto il glande...Se non è un problema, lo lasci così. Altrimenti consulti un urologo per risolvere il fastidio. La mancata lubrificazione non comporta alcuna patologia. Dovrà procedere alla lubrificazione in altri modi. A presto