Utente 413XXX
Salve dottori, ho fatto un tatuaggio piuttosto recentemente il cui risultato purtroppo è stato piuttosto deludente. Sto seriamente pensando a rimuoverlo via laser ma prima di contattare uno specialista della mia zona vorrei schiarirmi qualche dubbio. Ho fatto alcune ricerche su internet e quanto pare il metodo più utilizzando è il laser q-switched; crea cicatrici o macchie? nella maggior parte dei casi il risultato è ottimale?può essere utilizzato su tatuaggi appena fatti? ed inoltre dato che si sta avvicinando l estate è consigliabile prendere il sole in vista di una futura rimozione? nel mio caso inizierei le sedute a Settembre e si tratta di rimuovere soprattutto delle linee nere e dei fiori blu giallo e rosa non più grandi di 2-3 cm.
Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Edoardo Agrillo
24% attività
4% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2006
Gentile utente
Il periodo non consente asportazioni di nessun tipo
Bisogna aspettare almeno il mese di ottobre
Le tecniche sono varie ,ma ,in qualunque caso,il rischio di macchie o cheloidi e' sempre presente .
La tecnica laser e' efficace anche se io preferisco l'elettro salatura
Il consiglio è " pensateci sempre molto bene prima di fare un tatuaggio "
Buone vacanze
Dott.agrillo