Utente 152XXX
tac multistrato prima e dopo somministrazione di mezzo di contrastato organo iodato in bolo per ev., sincronizzazione elettrocardiografica
retrospettiva del paziente ed integrato con ricostruzioni MIP e MPR :
circolo coronarico a dominanza destra;non valutabile il ramo postero laterale;
nella norma il tronco comune con placca calcifica nel suo tratto distale non significativa ;
a livello del terzo prossimale della discendente anteriore si apprezza ispessimento parietale in parte calcifico non significativo;
placche calcifiche al terzo prossimale dell'arteria circonflessa ; non valutabile il ramo marginale ottuso; bulbo aortico 38,2 mm;
aorta ascendente calibro 36,7 mm x 34,00 mm
Tutto il resto nella norma

Vorrei sapere se e quando fare i controlli, stante che si tratta di un accertamento risalente al 31.8.2007
Ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Un persona come lei dovrebbe eseguire un ECG sotto sforzo ogni anno.
Solo se vi fossero alterazioni di rilievo andrebbe eseguita una coronarografia (la tc coronarica la espone a molte radiazioni inutili).
Per il resto non posso darle altri consigli perche' non so niente di lei, livelli di colesterolo, terapie, abitudine al fumo, attivita' fisica...
Siamo bravini qui a Medicitalia ma non maghi

la saluto
cecchini
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno. Non fumo, i tassi del colesterolo e dei trigliceridi sono entro la norma, non seguo alcuna terapia; mangio molta frutta e verdure; non mangio carni rosse; bevo vino rosso ai pasti o birra, di rado. Passeggio.
Ma vorrei capire il significato delle placche ed altro sul referto
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il significato è che nove anni fa aveva una iniziale aterosclerosi coronarica
Che va seguita nel tempo
Arrivederxi