Utente 413XXX
Buongiorno gentili Medici.
Un mese fa dopo 4 anni di fidanzamento mi sono lasciato con la mia ragazza... e ciò mi ha portato un forte esaurimento e depressione.
Ieri purtroppo in un momento di non lucidità ho fatto una cosa che non ho mai fatto prima.. e forse me ne pentirò a vita.. sono andato con una escort NON ITALIANA..trovata su un sito online..ora non solo me ne trovo pentito ma ho paura di aver preso l'HIV.
In pratica come preliminare ho ricevuto un rapporto ORALE NON PROTETTO..poi dopo abbiam avuto un rapporto vaginale e anale PROTETTO.. infine abbiamo concluso con un eiaculazione in bocca NON PROTETTO.
Ho già vergogna nel parlarne online, per questo non sono andato dal mio medico a spiegargli la situazione.
In base a quello che vi ho riportato.. secondo voi corro il rischio di contrarre l'HIV? Dovrò fare delle analisi?
Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello che ci racconta è un comportamento a rischio e necessita quindi di una attenta e precisa valutazione clinica da parte del suo medico o specialista di fiducia e con lui, seguendo tutte le tempistiche che le indicherà, dovrà fare tutte la valutazioni ematochimiche indicate ed eventualmente anche delle valutazioni colturali mirate.

Bene ora, senza inutili paure e pudori, sentire in diretta il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Dr. Beretta. Innanzitutto grazie per l'attenzione.
Mi sento come se mi fosse caduto il mondo addosso e non le nego che non mi aspettavo una risposta del genere...ho paura!
Pensavo che le mie paure fossero frutto della mia ansia... e invece ora mi accorgo che effettivamente sono reali!
Dottore, entrambe le "penetrazioni" sono state protette con due profilattici differenti.. ho solo ricevuto due volte un orale entrambi scoperti e ovviamente come detto prima con eiaculazione in bocca..
Eppure ho letto che l'HIV non è trasmissibile per rapporti orali.. ma evidentemente mi sbagliavo.
Un ultima cosa.. a che specialista mi devo rivolgere? Il mio medico di base è un amico di famiglia ed ho troppa vergogna ad andare da lui e raccontargli l'accaduto.. le prego solo di indirizzarmi verso le specialista più appropriato.
Grazie mille per l'attenzione. cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Dr. Beretta. volevo aggiungere un piccolo dettaglia.. la ragazza era di origine sudamericana e aveva grosso modo la mia età (25 anni).. la cosa che ho notato subito è stata la pulizia sia in casa che per quanto riguarda lei.. Questo lo dico perchè comunque sono ragazze che lavorano su un sito abbastana noto in italia... e mi chiedevo se fosse possibile che appunto.. una ragazza che sta su questi siti abbia questo tipo di malattia.. non ci sono i dovuto controlli? chiedo scusa se posso risultare insistente.. ma sto cercando di auto tranquillizzarmi perchè l'ansia in questo momento mi sta divorando..
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ma di quali controlli sta parlando?

Lei come è stato selezionato e/o "controllato"?

Le sue paure sono motivate, senta ora in diretta il suo medico di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Dr. Beretta.
Evidentemente mi sono espresso male io..
Non mi riferivo ai controlli dei clienti.. ma alle ragazze che ci lavorano, logicamente.. ma tralasciando questo..
Posso sapere dove ho sbagliato? al di la del fatto che comunque è un errore andare da queste ragazze che per carità fanno il loro lavoro.. ma dico visto che ho usato il profilattico e visto che il rapporto orale non è a rischio HIV.. posso sapere qual'è stato il mio errore? Ho letto altri consulti dove molti parlando di aver avuto rapporti orali non protetti, e le risposte erano sempre che esso non è un rapporto a rischio HIV.. forse lei la pensa diversamente, non so.. Le chiedo solo questo e spero abbia la pazienza per rispondermi..poi la terrò aggiornato una volta fatta visita medica.
Grazie per l'attenzione. Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

purtroppo un rapporto orale "a rischio" non esclude al 100% una possibile infezione da HIV ma soprattutto non esclude tutte le altre malattie a trasmissione sessuale.

Ancora un cordiale saluto.