Utente 240XXX
Buongiorno Egr. Dott.ri,

mio figlio di 6 anni a seguito di un trauma da corpo esterno il 25/05/16 ha subito un intervento di timpanoplastica con apertura posteriore dell'orecchio.

ora a distanza di circa 3 settimane la ferita sembra quasi completamente rimarginata ed anche l'orecchio sembra in via (lenta) di guarigione.

Vorremmo mandarlo qualche giorno a Tagliacozzo dai non nonni per fargli respirare un po di aria pura e ci chiedevamo se una altitudine di circa 700 metri s.l.m. potesse dare fastidio al bambino.

Grazie per Vs. riscontro in merito

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Gasparoni
40% attività
4% attualità
12% socialità
MONZA (MB)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Buongiorno, le consiglio di attndere. Il problema non è tanto la rimarginazione della ferita posteriore quanto la completa guargione del neotimpano. Anche se 700m sembrano pochi comunque la variazione di altitudine comporta un insulto barotraumatico sul timpano. Inoltre cerchi di evitare al bambino potenziali rischi di raffreddamento. Aspetterei che il chirurgo che lo ha operato confermasse la completa guargione del nuovo timpano.

Saluti cordiali