Utente 415XXX
Gentili Dottori di Medicitalia,

vi contatto perchè non trovandomi in Italia non ho modo di richiedere un consulto reale.
Ho avuto febbre per 4 giorni, circa 38° e senza nessun altro sintomo (no tosse, mal di gola o altro, solo una normale debolezza). Durante questi 4 giorni ho assunto paracetamolo (1000mg x 4volte al giorno). La notte del quarto giorno ho vomitato (specifico che l'alimentazione seguita era ed è tuttora abbastanza semplice). Ad ogni modo passa la febbre e smetto di assumere paracetamolo. Dalla notte del quarto giorno ad oggi (2giorni dopo) sto bene, forse mi sale la temperatura la notte (lo capisco perchè sudo tantissimo durante la notte, quindi brividi e necessità di cambiarmi) ma il problema che mi preoccupa è la comparsa del mal di gola. Sento la presenza di muco nella gola stessa e difficolta ad espellerlo. Quando ci riesco (tossendo e con qualche difficoltà) osservo anche una leggera presenza di sangue nel muco. Raraente espello muco dal naso, pure avvertendone l'esigienza. Ovviamente ho anche qualche difficoltà a deglutire ma non così forte (potrebbe essersi rotto un capillare quando ho vomitato?). Potrei aver bisogno di un antibiotico? Potrebbe trattarsi di placche?
Mi rendo conto della vostra difficoltà nel valutare la situazione senza una reale visita medica, ma avrei bisogno di capire come comportarmi.

Vi ringrazio per il vostro tempo e disponibilità.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
4 grammi di paracetamolo al giorno e' un dosaggio folle.
Lei ha una infezione, non posso certo sapere dove.
Cerchi un medico, od un astruttura per eseguire gli esami necessari per comprendere dove abbia questa infezione.
Arrivederci

cecchini