Utente 283XXX
Buongiorno.
Sono a chiedervi un consiglio in merito a delle EXS.
Ho ormai appurato di avere delle extrasistole ventricolari che non sono riconducibili ad alcuna patologia cardiaca.
Ecocuore ok, doppler ok, no ipertensione, no colesterolo, insomma il cuore sta bene.
Vorrei peró capire o meglio escludere le possibili cause al contorno.
Il cardiologo mi ha congedato rassicurandomi sulla salute del cuore e dicendomi che le exs poasono dipendere da molti fattori, partendo da ansia, ernia iatale (di cui soffro), alterazioni elettrolitiche, insomma da diversi aspetti.
A chi ci si rivolge per approfondire il discorso?
Posso eacludere con esami di laboratorio alcune di queste cause?
Se dupendesse da ansia é un discorso, ma se fosse qualche alterazione di elementi nel sangue magari potrei eliminarle....
L'aritmologo é la figura professionale giusta?
Grazie per i chiarimenti che vorrete darmi.
Buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
certamente l'aritmologo è lo specialista più adatto ai suoi bisogni.
Magari affiancato da uno specialista molto ferrato nella cura dell'ansia ipocondriaca.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 283XXX

Iscritto dal 2013
si vede così tanto che sono un ansioso ipocondriaco eh? :(

[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
la si potrebbe individuare anche dalla Luna!
:-)
Saluti,
Dott. Caldarola.