Utente 415XXX
Salve a tutti
2 mesi fà ho preso una brutta storta alla caviglia giocando un partita calcio.
1 mese fa su indicazione del fisioterapista sono andato a fare un ecografia ed il riscontro è stato questo:

All'indagine ecografica della caviglia sinistra (esame eseguito con sonda ad alta frequenza da 13 Mhz ) è apprezzabile alla peroneo astrogalica anteriore area marcatamente ipocogenea disomogenea di cm 3 × cm 1.2 con aree liquide interne che si estende alla peroneo calcaneare in un quadro di lesione capsulo legamentoso di 1 grado con possibile microdistacco distale di mm 1.7.
Versamento liquido corpuscolato alla tibio-tarsica anteriore di mm 20 × mm 7.
Anteriormente all'estensore comune delle dita esito di ematoma di mm 20 × mm 4.

Passato un mese dal ecografia l'ematoma è scomparso del tutto ed ho eseguito da allora terapie come la tecarterapia.
Ho notato che cammino senza problemi,corro e salto però ho solo qualche dolore quando provo ad eseguire cambi di direzione bruschi.
Inoltre la mia caviglia è ancora gonfia però il mio fisioterapista mi ha detto che non dipende dal liquido ma quel gonfiore è dovuto alla formazione del callo osseo

Tra 7 settimane dovrebbero ricominciare gli allenamenti di calcio però ho paura di non riuscire a guarire in tempo.

Quello che vi chiedo io è se la distorsione che ho subito è grave e in più vorrei sapere se è il caso di fare una lastra dato che mi avevano consigliato solo di fare un ecografia.

Grazie in anticipo
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Preite
36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Credo che abbia bisogno solo di un po' più di tempo. Il miglioramento fino ad adesso c'è stato. Dedicherei quest ultima fase alla ginnastica propriocettiva che le permette velocemente ed in sicurezza di riprendere l attività sportiva. Ne parli con il suo terapista. Se poi deve fare ulteriori indagini le consiglio la risonanza magnetica
Saluti