senso  
 
Utente 403XXX
Buonasera,
ieri sera mi sono tagliata con un bicchiere il dito medio, sul lato radiale: al PS mi hanno dato tre punti, ma non mi hanno fatto eseguire alcun movimento nè hanno testato la sensibilità; ho pensato che la dottoressa ritenesse il taglio poco profondo e non tale da aver intaccato nervi/tendini. Tuttavia da ieri sento il polpastrello formicolato e semi addormentato, come se ci fosse qualcosa che lo stringe troppo.

Mi chiedevo se potrebbe esserci una lesione sensitiva o è una conseguenza del taglio e quando tempo devo far passare per capirlo ed eventualmente come comportarmi; devo togliere i punti fra una settimana.

Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

potrebbe essere una conseguenza della ferita ma anche dei punti di sutura.

Andrebbe valutato clinicamente da parte di un chirurgo della mano, per capire se conviene attendere o se c'è una necessità di una revisione chirurgica.

Se ha l'impressione che la medicazione sia troppo stretta, provi ad aprirla in senso longitudinale e a rifarla più larga.

Buona giornata.