Utente 415XXX
Buongiorno,
Anni 64 altezza 1,80 peso 78. Ricoverato a gennaio per accertamenti diagnostici. Le indagini hanno escluso la presenza di coronaropatia e di stenosi valvolare emodinamicamente significativa. Con eco tress a basse dosi di dobutamina la stenosi aortica non risulta emodinamicamente significativa .Segnalano una severa disfunzione ventricolare sx ed ectasia del bulbo aortico. In accordo con l'aritmologo dopo adeguato periodo di terapia medica : cardioaspirin ,pantorc,lasix,coversyl, luvion,congescor . dopo un mese si è proceduto all'impianto di dispositivo CRT-D. Al controllo dopo la procedura risulta significativo miglioramento di FE ( 35% ) prima 28% con associato aumento del gradiente aortico ( medio 39mmHg ). Ad oggi dopo ulteriori esami il mio quadro clinico è:
Valvola aortica bicuspide
Presenza di calcificazioni a sede bicuspidale
FE 35%
DDT 68MM
Aorta ascendente 46mm
Bulbo aortico 44mm
Regolare arco aortico 30mm
Regolare il calibro aorta addominale e dei vasi addominali
PG medio 29
PAPs 31+5 mmhg
Attuale terapia:
H 8 Pantorc 20mg , Congescor 5mg, Lasix 25mg
H 12 Cardioaspirin
H 15 1/2 Luvion 50mg, Lasix 25mg
H 21 Coversyl 5mg, Congescor 2,5

Grazie per l'eventuale Vostro parere.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
non ho compreso la domanda, mi scusi
cordialita


cecchini
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Ha ragione, mi scusi lei Dottore.
La domanda è :
c'è la prospettiva di un eventuale intervento chirurgico per la sostituzione della valvola aortica e della'aorta ascendente ?
grazie.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Occore valutare ogni 6-12 mesi sia il gradiente transvalvolare aortico che le dimensioni dell'aorta ascendente; e' vero che al di sopra dei 50 mm si pone un'indicazione chirurgica, ma questa puo ' anche essere posta in base alla velocita dell'eventuale aumento di diametro.

Cordialita'

cecchini
[#4] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Aorta ascendente 46 mm
PG medio 29 mmhg
Questi sono gli ultimi valori ottenuti con l'angio tac , quindi dovrò ripetere l'esame fra qualche mese ?
Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
certamente.
ogni circa 6 mesi, come le avranno certo detto
arrivederci

cecchini
[#6] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Mi è stato detto che l'aorta ascendente si può tenere sotto controllo al di sotto dei 50 mm , ma la valvola bicuspide con calcificazioni andrebbe sostituita e logicamente si farebbe anche l'intervento dell'aorta . ( tubo valvolato ).
Le chiedo : i rischi per il doppio intervento saranno maggiori ?
Saranno maggiori anche i tempi di recupero ?
Grazie per la cordialita
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ascolti lei va per la sua strada
ed io non la seguo dii certo
voli con le sue fantasie
la saluto
[#8] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
?
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi scusi ma non era un post per lei...era per un altro paziente, ipocondriaco.
Mi scuso del refuso, puo' capitare.

Per cio che concerne la sua domanda lei va solamente seguito periodicamente , se poi si vedesse che il diametro aortico aumentasse allora potrebbe essere conveniente pensare ad un intervento chirurgico.
Il tubo valvolato (intervento di Bentall) e' una delle ipotesi ed i risultati sono eccellenti.
Il problema di fondo e' cercare di guadagnare , con i mesi e gli anni di terapia, la funzione ventricolare sinistra.

Cordialmente

cecchini
[#10] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Con la terapia in atto e il CRT-D sembra già migliorare con una FE salita a 45%.
Grazie Dottore per il preciso ed esauriente consulto.
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Coraggio
Noi siamo qui