Utente 120XXX
Buongiorno gentili Dottori,

mercoledì pomeriggio ho iniziato ad avere febbre a 38.3, tosse secca e dolori muscolari e dietro occhi, non ho preso alcun medicinale e giovedì la febbre è calata a 37.5, per poi rimanere da ieri a questa mattina tra 37 e 37.1. La tosse è ancora presente, sempre secca ma ogni tanto sento come se muovesse qualcosa tipo catarro "in profondità"; da supino respirando profondamente a bocca aperta sento (non a tutti i respiri) un crepitio/vibrazione polmonare.
Ho battito che da mercoledì sera non ho ancora sentito calare sotto gli 80 bpm, mentre solitamente la mattina a riposo ho 60 bpm.
Persiste dolore dietro occhi al loro movimento.
Il mio quesito è il seguente: in queste condizioni sono necessari esami per scongiurare infezioni pericolose tipo miocardite? È possibile che sia affetto dal temibile Coxsackie virus? Dovrei forse recarmi al pronto soccorso?

Ringrazio per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Guardi,
la continuità assistenziale (la guardia medica) è pagata per supplire il medico di base che il sabato e la domenica non esercita, cioè è a riposo.
Lei telefoni in guardia medica e si faccia venire a visitare, il che se non può muoversi perché non sta bene è un obbligo per il medico, e si faccia dare la terapia per una banale virosi o infezione mista.
Non mi pare il caso di costruire castelli in aria su miocarditi, pericarditi, endocarditi e tutta la patologia infiammatoria del cuore.
Saluti,
Dott. Caldarola.