Utente 362XXX
Gentilissimi Dottori,
Volevo esporvi un mio pensiero, siccome soffro di ansia da parecchio tempo circa 3 anni, e ho fatto una cura di 10 mesi con Entact accostato 1 mese da Lexotan ma non mi ha fatto molto poichè i sintomi sono ancora presenti (senso di svenimento, tachicardia, confusione mentale), volevo sapere se avendo spesso il cuore in tachicardia spesso a 100 ma anche 80, pero' solo durante emozioni e ansia che possono essere eventi come stare tra la folla, incontrare persone importanti, avere un conflitto verbale mi possa prendere un accidente o un arresto cardiaco dovuto troppo all'ansia e alla tensione che mi fa aumentare il battito cardiaco, ringrazio anticipatamente per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La sua ansia non l'aiuta a stare bene nel tempo...ora è ancora giovane e può e DEVE cercare di risolvere il suo problema.... perché con il passar del tempo può andare incontro a somatizzazione che sono delle vere e proprie malattie, anche cardiovascolari.......
Informi il suo psicoterapeuta degli scarsi risultati della terapia osservata.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
lo so Egregio Dottor Rillo,
il problema e' che con questi ansiolitici io mi sento sempre apatico debole e insonnolito, ora lansia la gestisco pero' ci sono delle volte che magari mi prende un po di tachicardia anche lieve...tutto qui-
Il problema e' che questi Dottori sanno solo darti farmaci su farmaci e quasi nessuno e' ingrado di capire dove sei il problema....all'infuori che tu non spenda molti soldi
[#3] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Poi volevo sapere da quando si inizia a parlare di tachicardia?
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente, noi siamo cardiologi e quindi non possiamo esserle di alcun aiuto...tutto qui
[#5] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
ok vorrei solamente sapere da quando si puo' iniziare a parlare di tachicardia
[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per frequenze superiori a 100 bpm
[#7] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Ok la ringrazio Dottor Rillo, a dimenticavo è normale che passando da una posizione seduta a eretta che il cuore abbia un notevole aumento dei battiti anche fino a 100 bpm?
[#8] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
e' normale
[#9] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno Egregi Dottori,
Oggi mi sentivo fiacco ho misurato la PA e avevo 120/58, ecco volevo sapere:
1) se e' normale o bassa
2) se e' normale avere una differenza così tra la minima e la massima.
Con il passare del tempo si aggirava tra i 110-120/64-58.