Utente 417XXX
Buongiorno, avrei bisogno di una consulenza specifica per un problema che riscontro da un paio di mesi
ieri nel tardo pomeriggio, ho iniziato a sentire un dolore lieve al testicolo destro, come se avessi battuto, non era un dolore forte ma solo fastidioso. nel giro di 20' il dolore si è esteso al basso ventre, poi anche all'altro testicolo e si è intensificato, come se mi avessero dato un calcio.. Ad un certo punto il dolore sia al ventre che ai testicoli era cosi forte che non riuscivo quasi a guidare, ero ad una funzione religiosa e sono dovuto uscire dalla chiesa tanto era il fastidio, poche posizioni mi davano sollievo, iniziavo a sudare e per me stare fermo era una sofferenza.. Il dolore è proseguito per un oretta, al tatto i testicoli erano molto caldi, gonfi e dolenti, alchè, come la volta precedente ho pensato fosse un problema dovuto alla limitata attività sessuale, cosa che pero' stavolta non era, l'ultimo rapporto l'ho avuto una decina di giorni fa prima che la mia "compagna" andasse in vacanza. L'unico rimedio è stata la masturbazione, ( che faticaccia ) con una grande quantità, dal mio punto di vista, di liquido espulso, dopodichè tutto è passato. Ma è normale tutto questo? Non mi era mai successo ma questa è già la terza volta in pochi mesi, e questa nello specifico forse la meno giustificata considerando il periodo limitato di astinenza E' possibile che si produca e si accumuli una grande quantita di liquido seminale ? Stavo sinceramente molto male ieri
E' possibile ci sia qualche patologia in atto? Non provo alcun dolore nei rapporti, tutto funziona piu che bene nei tempi e modi giusti. ma questa cosa non so come affrontarla. Grazie per lil consulto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro utente,i testicoli non producono nemmeno una goccia di sperma,secreto dalla prostata e dalle vescicole seminali.Quando il ritmo dei rapporti si rallenta,é frequente il riscontro di una pesantezza pelvico scrotale.Esegua un'ecografia testicolare e prostatica e,ovviamente,le faccia vedere dal medico reale.Cordialità.